Notizie

Per Sola e Zanella due noni posti al «7 Nazioni»
giovedì 8 febbraio 2018

Beatrice Sola
Beatrice Sola

Prima giornata di gare e subito una vittoria per l’Italia al «7 Nazioni» la competizione internazionale di sci alpino riservata agli atleti under 16 che è in corso di svolgimento a Malbun, in Liechtenstein, con in gara però sciatori di ben 11 federazioni nazionali, ovvero Andorra, Austria, Repubblica Ceca, Spagna, Germania, Francia, Italia, Liechtenstein, Slovenia, Svizzera e Stati Uniti.
Al termine delle due manche di slalom speciale trionfa il piemontese Edoardo Saracco, mentre in campo femminile la migliore prestazione l’ha fatta registrare la francese Caitlin Farlane, che ha preceduto la svizzera Sarah Zoller e la tedesca Amanda Salzgheber.
Fra i convocati per il team Italia anche due trentini, ovvero la bondonera doc Beatrice Sola e il solandro di Malè Tommaso Zanella. La portacolori del Tezenis Ski Team ha concluso in nona posizione e prima delle italiane, realizzando un’ottima seconda frazione che le ha consentito di recuperare ben quattro posizioni e realizzando il quarto tempo di manche. Peccato perché nella prima discesa ha commesso qualche errore di troppo compromettendo il risultato finale. Per quanto riguarda le altre italiane Giulia Currado è 19esima e Lucia Pizzato 24esima.
Tutta grinta e determinazione invece la prova del piemontese Edoardo Saracco, che si era già messo in evidenza lo scorso anno all’AlpeCimbra Fis Children Cup, e che sulle piste del principato ha dato una dimostrazione di forza e tecnica. Peccato invece per Tommaso Zanella che è uscito, complice anche una fitta nebbia che comprometteva la visibilità, dopo poche porte della prima manche.
Nella seconda giornata di gare, con lo slalom gigante, si sono invertiti i risultati per i due alfieri trentini. Tommaso Zanella ha infatti concluso al nono posto, mentre Beatrice Sola è uscita di scena nella prima manche.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.