Notizie

Bertani e Pizzato vincono le FIS dell’Alpe Cermis
mercoledì 4 aprile 2018

Sono le “azzurrine” Luisa Maria Matilde Bertani e Sofia Pizzato le “regine” del Cermis nella prima delle due giornate di gara organizzate dall’US Latemar e valide per l’assegnazione del Trofeo Alpe Cermis.
Nel primo dei due giganti odierni, che vedeva ai nastri di partenza atlete quali la medaglia olimpica nel gigante di PyeongChang Federica Brignone, oltre alle azzurre Irene Curtoni, Marta Bassino e Johanna Schnarf, la vittoria è andata quindi alla lombarda Luisa Maria Matilde Bertani che con il tempo di 1’53”35 ha preceduto di 9 centesimi l’altoatesina tesserata per lo Sportclub Merano Elisa Platino, mentre sul gradino più basso del podio troviamo un’altra altoatesina, ovvero Miriam Kirchler del Centro Sportivo Carabinieri che chiude con un distacco di 42 centesimi dalla vincitrice.
Roberta Midali – Centro Sportivo Esercito - e Federica Brignone – Centro Sportivo Carabinieti - finiscono le loro prove rispettivamente al quarto e quinto posto nella graduatoria finale.
Per quanto riguarda invece le atlete trentine undicesima e dodicesima piazza per le “poliziotte” Sara Dellantonio e Martina Peterlini, quindi sedicesimo posto per Francesca Fanti – Fiamme Oro – e ventunesima posizione per la neo campionessa italiana di slalom speciale Marta Rossetti; a seguire, nelle trenta, troviamo anche Jennifer Paissan dello Ski Team Altipiani in ventiquattresima posizione.
Nella seconda gara della giornata la vittoria arride invece a Sofia Pizzato del Centro Sportivo Esercito, già vincitrice su queste nevi nella FIS NJR di venerdì scorso, che sul traguardo finale precede, di 22 centesimi, la compagna di squadra Roberta Midali e di 27 centesimi Anna Hofer delle Fiamme Oro.
A seguire al quarto posto della classifica finale abbiamo Luisa Maria Matilde Bertani che, a sua volta, mette alle proprie spalle Elisa Platino e Federica Brignone.
Ma l’impresa della giornata la compie Jennifer Paissan che, pur partendo con il pettorale 58 e trentesima dopo la prima manche, in virtù del miglior tempo registrato nella seconda run risale fino all’ottavo posto della classifica generale.
Dietro di lei in classifica, sempre in ottica trentina, Marta Rossetti finisce dodicesima, Sara Dellantonio quattordicesima, Francesca Fanti diciasettesima e Monica Zanoner ventiduesima.
Domani si replica, sempre sulla stessa pista, con due gare di slalom gigante, ma questa volta riservate alla categoria maschile.
CLASSIFICA GARA1
CLASSIFICA GARA2

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.