Notizie

Daniele Buio vince anche a Bolbeno
lunedì 6 agosto 2018

Il gruppo dei premiati a Bolbeno
Il gruppo dei premiati a Bolbeno

Successo organizzativo per la terza tappa del circuito «Talento Verde» di sci d’erba, andato in scena nel fine settimana sulla pista Le Coste di Borgo Lares. Un appuntamento giovanile ormai classico che è stato organizzato dallo Sci club Bolbeno del presidente Michele Ballardini e che ha visto affrontarsi il sabato nello slalom speciale e domenica nel gigante giovani sciatori di tutte le età.
In entrambi i casi tracciati su 100 metri di dislivello con due manche fra i 20 e i 30 secondi di gara, che hanno visto concretizzarsi alcune doppiette di categoria particolarmente interessanti, a dimostrazione del valore tecnico dei giovani interpreti di questo sport, inserito nella famiglia della Federsci provinciale. E nella categoria giovani si sono presentati al cancelletto anche alcuni atleti senior e alcuni junior reduci dai campionati mondiali under 20, come il medagliato roveretano Daniele Buio che si è imposto nello slalom speciale, davanti a Nicolò Libardoni dello Sci club Panarotta e ad Alessandro Martinelli del Levico, mentre nel gigante senior ha primeggiato il tionese Matteo Battocchi, onorando al meglio la due giorni che era intitolata alla memoria del fratello Francesco, promettente atleta dello sci d’erba pure lui. Nella categoria juniores femminile è giunta una doppietta della giudicariese Ambra Gasperi, reduce come Buio dai mondiali junior.
Scendendo fra under 16 (allievi) il levicense Alex Galler si è imposto sia fra le porte strette, sia fra quelle larghe, precedendo il bellunese Roberto Cerentin nel gigante (terzo in slalom) e il bresciano Gabriel Bonaldi, che invece nello slalom aveva ottenuto la piazza d’onore. Fra le parietà la campigliana Giorgia Armani si è imposta nello slalom gigante, davanti all’atleta di casa Lara Troggio (Sc Bolbeno), vincitrice il giorno prima nello speciale.
Doppietta lombarda invece fra i ragazzi under 14, per merito di Luca Ruffinoni dello Sci club Lecco, che in gigante ha preceduto Nathan Seganti del Brentonico (quarto in slalom) e il bellunese Michael Bertagno (Sc Slalom Ski) sul terzo gradino del podio anche nella sfida fra i rapid gates.
Ottima prova delle gemelle Roberta e Francesca Libardi dello Sci club Levico nella categoria ragazze. Federica ha vinto lo slalom speciale ed è giunta terza nel gigante, Roberta invece ha collezionato due secondi posti, mentre il gigante ha visto primeggiare Giorgia Fregona del bellunese Sc Slalom Ski.
Scendendo fra i cuccioli Luca Loranzi ha ottenuto una doppia vittoria nelle due specialità, precedendo in gigante il levicense Bryan Agostini, mentre in campo femminile l’ha fatta da padrone lo Ski Team Altipiani. Nel gigante prima Noemi Oettl davanti ad Annachiara Marchesi, che si è invece riscattata in slalom mettendosi l’oro al collo. Terzo posto in gigante e quarto in slalom per Lisa Anastasia Lucchese del Tezenis Ski team, mentre sul terzo gradino in slalom ha concluso Linda Bovolo. Fra i baby primo sia in slalom, sia in gigante Mattia Antolini dello Sci club Bolbeno.
Per lo sci d’erba non è comunque tempo di vacanze. Nel prossimo fine settimana (da venerdì 10 a domenica 12 agosto) a Malga Rivetta (Luserna), lo Sci club Levico organizza le Finali Internazionali giovanili e la quarta tappa del circuito talento Verde. Tre le competizioni in programma, ovvero la gimkana, lo slalom speciale e lo slalom gigante in ordine temporale.

LE CLASSIFICHE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.