Notizie

Staffette d'oro e d'argento per il Trentino a Campiglio
sabato 30 marzo 2019

Silvia Campione, Maria Eugenia Boccardi e Nicole Monsorno (foto Becchis)
Silvia Campione, Maria Eugenia Boccardi e Nicole Monsorno (foto Becchis)

Vale il fattore casa nelle staffette dei campionati italiani di fondo andate in scena a Passo Campo Carlo Magno, grazie all’organizzazione dell’Us Carisolo in collaborazione con il Centro sportivo Carabinieri. Le due squadre trentine nelle sfide giovani hanno infatti ottenuto la medaglia d’oro in campo femminile e un argento fra i maschi nella gara vinta dal Friuli Venezia Giulia, mentre nella sfida assoluta si sono imposte le Fiamme Oro.
E’ particolarmente ricca di significati la vittoria della staffetta femminile giovani del Trentino (3x5 km mista), perché inattesa e proprio per questo motivo ancora più entusiasmante, con l’argento andato alla Valle d’Aosta e il bronzo al Veneto. Protagoniste dell’esaltante oro sono state Silvia Campione, Maria Eugenia Boccardi, ma soprattutto la fiemmese Nicole Monsorno, che si è resa autrice di una straordinaria rimonta con un arrivo trionfale, festeggiato dai tecnici trentini capitanati da Stefano Corradini. In prima e seconda frazione erano infatti in testa le ragazze della Valle d’Aosta, con Silvia Campione che aveva cambiato al quarto posto, seppure tutte in gruppo e Maria Eugenia Boccardi in terza piazza. Il forcing della Monsorno nella frazione a skating è stato rilevante, stabilendo il miglior tempo di frazione e andando a prendere la valdostana Cassol, superandola e staccandola di 14 secondi.
Terzo posto per il veneto con un ritardo di 30 secondi, quindi Alpi Centrali e Alto Adige, quindo con il terzetto composto da Sara Hutter, Thea Schwingshackl ed Elisa Negrini, a 59 secondi dal Trentino.
Sempre sulla pista Malghette, ma sulla distanza dei 7,5 km con 4 frazionisti (primi due in alternato e gli altri in pattinato), è andata in scena invece la staffetta giovani maschile dove hanno trionfato i ragazzi del Friuli Venezia Giulia (Andrea Gartner, Luca Del Fabbro, Luca Sclisizzo e Davide Graz), che hanno preceduto il team del Trentino di 37 secondi. Al primo cambio il Trentino era addirittura in testa con Stefano Dellagiacoma, cedendo poi di 10 secondi ai friulani con Davide Facchini, di 12 con Riccardo Bernardi e di 37 secondi con Giovanni Ticcò.
Medaglia di bronzo per il Veneto A, a 1’38” dal vincitori e quinto l’Alto Adige con il quartetto composto da Gabriel Koehl, Mattia Giusti, Bjoern Angerer ed Aaron Kostner, a 2’18” dai vincitori. Sesto Trentinon B con Matteo Ferrari, Ivan Mariani, Simone Mattarei e Simone Mastrobattista.
Nella gara mista senior successo delle Fiamme Oro con Simone Daprà, Anna Comarella e Federico Pellegrino, che hanno preceduto di 11 secondi l’Esercito con Maicol Rastelli, Elisa Brocard e Francesco De Fabiani, quindi bronzo a 36 secondi per i Carabinieri con Stefano Gardener, Virginia De Martin Topranin e Mirco Bertolina.
Domani gare su lunga distanza, con in palio i titoli assoluti e giovani.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.