Notizie

Salvadori, Daprà e Ventura sul podio tricolore a Campiglio
domenica 31 marzo 2019

Il podio under 23 con Simone Daprà e Paolo Ventura sul podio
Il podio under 23 con Simone Daprà e Paolo Ventura sul podio

Anna Comarella vince la 30 km e Francesco De Fabiani la 50 km dei Campionati Italiani lunghe distanze che si sono svolti nella giornata A Campo Carlo Magno (TN). Per il Trentino arrivano invece tre medaglie, un argento assoluto con Giandomenico Salvadori, un argento e un bronzo under 23 con Simone Daprà e Paolo Ventura.
Ottimo il percorso di gara che nonostante le alte temperature della giornata odierna, ha tenuto fino alla fine della manifestazione. Un plauso speciale va all'Us Carisolo che in collaborazione con il Centro Sportivo Carabineri ha chiuso ottimamente la stagione dello sci di fondo 2018/2019.
Nella prova femminile dopo i primi chilometri di gara si è formato un quartetto condotto da Anna Comarella (Gs Fiamme Oro), Virginia De Martin Topranin (Cs Carabinieri), Sara Pellegrini (Gs Fiamme Oro) ed Elisa Brocard (Cs Esercito).
A metà gara è arrivato l'allungo deciso dell'atleta di Cortina, che è subito riuscita ad avere un margine importante dalle inseguitrici prima con un vantaggio di 35 secondi che è via via aumentato.
Dopo 30 km Anna Comarella ha chiuso nel tempo di 1:18.46.8 e si è aggiudicata il suo primo titolo italiano assoluto individuale, dopo il successo nella staffetta di ieri. Seconda Elisa Brocard a 1:35.2 e 3a Sara Pellegrini a 1:51.9.
Il titolo italiano Under 23 è andato ad Anna Comarella, argento per Cristina Pittin (Cs Esercito) e bronzo per Martina Bellini (Cs Esercito).
Nella prova maschile il gruppo è rimasto abbastanza compatto per circa metà gara, quando Francesco De Fabiani ha rotto gli indugi ed ha aumentato il ritmo staccando i diretti avversari.
De Fabiani (Cs Esercito) ha vinto nel tempo di 1:57.14.2, secondo Giandomenico Salvadori (Gs Fiamme Gialle) a 1:17.2 e bronzo per Dietmar Noeckler (Gs Fiamme Oro) a 1:24.0.
Il titolo italiano Under 23 è stato combattutto fino all'ultimo centimetro ed ha visto prevalere Lorenzo Romano (Cs Carabinieri) che è stato autore di un'ottima gara, in volata ha avuto la meglio di Simone Daprà e bronzo per Paolo Ventura.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,57 sec.