Notizie

Bortolas primattore nella Ng di Predazzo
lunedì 15 luglio 2019

Si è aperta la stagione estiva di Fisi del Trentino con la competizione del circuito Nazionale Giovani di salto e combinata nordica organizzata dall’Unione sportiva Dolomitica al centro del salto di Predazzo, con il palio il Trofeo Comune di Predazzo.
Una gara che ha visto l’esordio estivo del nuovo trampolino Hs66, riservato alle categorie under 16 che va ad arricchire la proposta agonistica della struttura fiemmese, che ospiterà nel 2026 i Giochi Olimpici.
Una sfida particolarmente partecipata, con atleti provenienti da tutto il nord Italia che si sono cimentati dai vari trampolini in base all’età, affrontando la sfida di cross a piedi nei pressi del Centro del salto.
Protagonista assoluto nella sfida più attesa, vale a dire la under 16 dal trampolino Hs66 è stato il teserano tesserato per l’Us Dolomitica Jacopo Bortolas che si è imposto sia nel salto speciale (con 228,2 punti) staccando notevolmente gli avversari, sia al termine della combinata nordica, al termine della quale ha inflitto 57 secondi al compagno di squadra Luca Libener, e 1 minuto e 52 secondi al gardenese Samuele Jann. Un podio confermato anche nella gara di salto speciale.
Doppia vittoria anche per la fiemmese dell’Us Lavazè Varna Annika Sieff, che ha vinto con autorevolezza sia nel salto (Hs66) sia nella combinata nordica sulla distanza dei 2 km, precedendo nel salto Martina Zanitzer del Monti Lussari e Camilla Comazzi del Gardena, atlete che si sono invertite le posizioni nella prova di combinata nordica.
Nella under 14 maschile nella gara di salto speciale dal trampolino Hs32 ha vinto Jacopo Bigoni del Monte Giner, davanti al compagno di squadra Davide Moreschini e al gardenese Manuel Senoner. Al termine dei 3000 metri di corsa campestre è invece salito alla ribalta Bryan Venturini della Dolomitica, che si è reso autore di una straordinaria rimonta dal quarto al primo posto, precedendo di 9 secondi Jacopo Bigoni del Monte Giner e gli altri due compagni del sodalizio solandro Emanuele Zambelli e Davide Moreschini.
Nella under 14 femminile la friulana Greta Pinzani si è imposta nel salto speciale davanti alla compagna di squadra Noelia Vuerich, che si è riscattata nella combinata nordica mettendosi al collo la medaglia d’oro. Terza nel salto speciale Ludovica Del Bianco, mentre in combianta secondo e terzo posto per due ragazze del Monte Giner: Desiree Angeli e Marta Andrighi.
Nella under 12 doppia affermazione femminile con Ludovica del Bianco del Monti Lussari, secondo nel salto Maximilian Gartner e Florian Schmalz (entrambi del Gardena) e terzi Erika Pinzani del Monti Lussari nel salto e Maja Delugan della Cauriol nella combinata.
Infine fra i piccolini (Hs22) doppietta di Manuel Boninsegna della Dolomitica. Nel salto secondo Leonie Runggaldier e terzo Andrea Consolati (secondo in combinata), quindi terzo nella combinata Nicolas Pedergnana del Monte Giner.
Nella graduatoria per società affermazione perentoria del Gs Monte Giner con 1429 punti, davanti alla Dolomitica con 1405, quindi Monti Lussari con 1288 e Sc Gardena con 1069.

LE CLASSIFICHE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.