menu
Sci Alpino

Felicetti e Dalmasso a podio a Pampeago

Il podio maschile del Memorial Vigilio Ventura
Il podio maschile del Memorial Vigilio Ventura

Il podio femminile del Memorial Vigilio Ventura
Il podio femminile del Memorial Vigilio Ventura

Il circuito Pastificio Felicetti di sci alpino, riservato alle categorie under 18 e under 21, ha fatto tappa a Pampeago sulla pista Agnello per la prima giornata di slalom speciale Fis junior organizzata dalla Cornacci di Tesero, con in palio il Memorial Vigilio Ventura.
Due frazioni che hanno visto trionfare il veronese dello Sci club Drusciè Tommaso Casagrande e l’altoatesina di Laces Nina Bachmann, ma per i colori trentini sono giunti due piazzamenti di rilievo grazie alla fiemmese Giorgia Felicetti, seconda fra le ladies con soli 3 centesimi di ritardo dalla vincitrice e al fassano d’adozione Giacomo Dalmasso, che ha invece concluso in terza posizione, a 34 centesimi dal vincitore.
Due manche tracciate da Graziano Dondio e Martin Karbon, che hanno messo in evidenza le capacità tecniche di queste promesse dello sci. In campo femminile alle spalle di Bachmann e Felicetti hanno concluso l’altoatesina Patrizia Gasslitter e la roveretana Camilla Vianello, con Greta Lattuada settima, anticipata dalla spagnola Sara Muro. Seguono in classifica Lea Rier, Mariachiara Rimoldi, Zeli Sutton, Elena Dal Vecchio e la slovacca Zuzane Jakubcova.
In campo maschile successo dunque per Tommaso Casagrande, che ha preceduto Simone Gallina e Giacomo Dalmasso, con l’alfiere dello Ski Team Fassa Fabian Cincelli quarto e il fiemmese Davide Leonardo Seppi quinto. Da segnalare poi il decimo posto del moenese Alessio Gottardi. L'altro fassano Lorenzo Iori si è piazzato 14esimo, Daniele Rasom 19esimo.
Domani si replica con un altro slalom speciale, ultimo atto del circuito Pastificio Felicetti, mentre le altre gare Fis in programma la prossima settimana e ad inizio aprile sono state annullate.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.
aperte le iscrizioni