menu
Carving

Doppietta per Grigoletto sulle nevi del Bondone

Gianluca Grigoletto
Gianluca Grigoletto

Sulla pista Palon di Monte Bondone (TN) si è disputata la seconda tappa di FIS Carving Cup specialità speed. Il sole ha accompagnato le vittorie della piemontese Benedetta Cumani e del trentino Gianluca Grigoletto. Nonostante il caldo il manto nevoso ha tenuto alla perfezione migliorando addirittura nella finale. La Cumani ha confermato la splendida forma chiudendo la gara al primo posto e allungando sulle dirette inseguitrici sia nella classifica generale che in quella di specialità. Sin dalle prossime tappe però avrà filo da torcere poiché è apparsa in netto miglioramento la toscana Martina Giunti, leader incontrastata della scorsa stagione, classificatasi seconda. Alle loro spalle la lombarda Stefania Burba che si conferma costante nel rendimento e pronta a infilarsi nella lotta per la conquista della Coppa. La svizzera Melanie Bürgener è giunta quarta raccogliendo meno di quanto seminato a causa di un errore commesso sul muro finale, ma certamente potrà dire la sua sin dalla prossima gara visto che segue la Cumani nella classifica di specialità. In quella generale invece la leader, che sta combattendo anche sul fronte della Coppa Europa, ha preso un buon vantaggio sulle dirette inseguitrici grazie ai 3 primi posti e un secondo posto nelle prima quattro gare. Nella gara maschile Gianluca Grigoletto, galvanizzato sia dalla nascita della figlia Giada che dalle nevi amiche, ha realizzato una splendida doppietta. L’avversario più insidioso, Thomas Bergamelli, dopo il messo passo falso registrato nello slalom di ieri, è giunto secondo a soli 3 centesimi. Ora i due si trovano appaiati sia in classifica generale che in quella di specialità, premessa di una stagione molto combattuta. Alle spalle dei due si è classificato uno strepitoso Francesco Veluscek, atleta di Tarvisio (Monti Lussari) al suo esordio tra le boe del carving. Bene anche gli altri due componenti del Carving Team Italia–Elzed: l’emiliano Emanuele Bagatti e il veneto Marco De Martin hanno così contribuito a portare la squadra al secondo posto nella classifica team dietro solamente al Colmar. Il team elvetico dello Stoeckli & RTC è al terzo posto davanti a quello sloveno. Grandi festeggiamenti per tutti al villaggio Renault Koleos con la musica di R101 e la dolcezza di Kit Kat e appuntamento il 29 e 30 gennaio sulle nevi piemontesi di Bardonecchia dove si celebrerà il Campionato del Mondo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,812 sec.
aperte le iscrizioni