Notizie

Kobayashi fa il record del trampolino a Predazzo, Insam benino
sabato 12 gennaio 2019

Alex Insam (foto Newspower)
Alex Insam (foto Newspower)

Anche la Val di Fiemme incorona Ryoyu Kobayashi. Il leader della classifica generale, dopo aver già dato spettacolo nelle qualificazioni, fa ancora meglio in finale, sia nella prima serie con lo spaventoso punteggio di 153.3, 16.4 punti più del secondo (Dawid Kubacki), sia nella seconda, quando copre la distanza di 136 metri eguagliando il record del trampolino stabilito dal polacco Maysz nel 2003 e supera i 160 punti arrivando ai 315 complessivi

Reduce dal grande slam nel Torneo dei Quattro Trampolini, il giapponese continua a scrivere la storia e domenica, nella seconda gara consecutiva (via alle ore 16, diretta su Eurosport) va a caccia di un altro primato, quello dei sette successi di fila in Coppa del mondo, impresa mai riuscita a nessuno. Intanto si porta a 1056 punti in classifica, quasi il doppio di Piotr Zyla (565) e Kamil Stoch (564).

L'unico azzurro in gara, Alex Insam, non riesce a ripetere in finale il buon salto fatto nelle qualificazioni e chiude la gara di Predazzo, davanti ai propri tifosi, in 47esima posizione. L'azzurro copre la distanza di 105.5 metri con forte vento contrario che gli frutta una compensazione molto alta e ottiene valutazioni tra il 16 e il 16.5 dai giudici. I 98.8 punti non gli consentono di accedere alla seconda serie. Ci riproverà domenica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.