Notizie

La squadra Trentino di fondo seconda in Italia
domenica 29 marzo 2020

La squadra del settore fondo del Comitato Trentino 2020
La squadra del settore fondo del Comitato Trentino 2020

Otto convocati ai mondiali junior, con un bronzo nella staffetta junior di Giovanni Ticcò, un bronzo ai mondiali under 23 sempre in staffetta con Simone Daprà e Francesca Franchi, due convocati per le Olimpiadi Giovanili di Losanna, una medaglia di bronzo con Silvia Campione nella staffetta nordica degli Yog, quattro vittorie nella generale di Coppa Italia, due vittorie nella generale di Alpen Cup. Ed ancora 14 medaglie ai campionati italiani. Inoltre, guardando a numeri e statistiche che purtroppo ci accompagnano in queste difficili settimane, sono state disputate il 75% delle gare in calendario nei vari circuiti regionali. Ecco il riassunto della stagione invernale per il settore sci di fondo del Comitato Trentino. Un inverno con il segno positivo, come evidenzia il responsabile Claudio Zanetel: «Siamo risultati il secondo Comitato Fisi in Italia in quanto a punteggi. Merito di un lavoro di squadra da parte dello staff tecnico, confermato ai massimi livelli grazie ad un lavoro impostato con passione e competenza, senza lasciare nulla al caso, integrato da giovani tecnici che a rotazione hanno accompagnato il gruppo nella preparazione e nelle competizioni. Vorrei ricordare Stefano Corradini, responsabile allenatori, Giuliano Braus inseparabile collega in Val di Fiemme, Paolo Debertolis, responsabile materiali e referente per il Primiero, Marco Baldo appassionato allenatore referente per la circoscrizione C e Fernando Pedergnana immancabile punto di riferimento per la circoscrizione A. Al gruppo fisso si sono affiancati a rotazione Marcello Bosin, Nicola Fruner, Richard Maestri e Cristiano Fanton per condividere sempre più col territorio e gettare le basi per un futuro a divenire».

Risultati? Anzitutto la doppia convocazione per le Olimpiadi Giovanili di Losanna di Silvia Campione (medaglia di bronzo nella staffetta nordica) e Simone Mastrobattista. Fra Coppa Italia e Alpen Cup si sono susseguite vittorie e podi per Nicole Monsorno, Riccardo Bernardi, Ivan Mariani, Giovanni Ticcò, Alessandro Chiocchetti, Simone Mastrobattista e Silvia Campione da settembre sugli skiroll continuando su neve nei mesi invernali. Vari piazzamenti nei dieci o a ridosso per Matteo Leso, Matteo Ferrari, Giacomo Varesco, Denis Doliana, Angelica Bonetti, Maria Eugenia Boccardi e Gabriella Zanetel.

Passando al secondo grande evento internazionale, ovvero i Campionati Mondiali Juniores di Oberwiesenthal, si sono guadagnati la qualificazione ben 5 fondisti trentini: Nicole, Riccardo, Ivan, Alessandro e Giovanni, ottimi piazzamenti e medaglia di bronzo in staffetta per Giovanni Ticcò a conferma di un movimento giovanile vivo che fa ben sperare per il futuro.

Poi qualcosa di imprevedibile ha fermato tutto. È mancata la parte finale della stagione con i nazionali U16, U14 e gli ultimi titoli per U18 e U20, che hanno lasciato incompleta una stagione partita sotto i migliori auspici.

Dal punto di vista regolamentare la commissione discesa ha apportato qualche novità nell’attività territoriale, con l’introduzione di una mass start per le categorie U10 e U12 e la riproposizione della “vecchia” gundersen, gara ad inseguimento sui due giorni, novità che hanno avuto riscontri positivi fra società, partecipanti e addetti vari. «I numeri di partecipazione – prosegue il primierotto Zanetel - sono risultati costanti, confermando le cifre della passata stagione e anche di buona qualità, anche se è mancato il confronto nazionale per gli under 14 e under 16. Le organizzazioni sono state di ottimo livello e qui va un grande ringraziamento alle società sportive e tutti i collaboratori, volontari, che con grande passione portano avanti questo bellissimo sport».

Il Comitato Trentino è un passaggio obbligato per poi entrare in nazionale ed è giusto ricordare i risultati dei nostri fondisti di punta. «Il fondo azzurro – sentenzia Zanetel - non attraversa un ottimo momento in Coppa del Mondo, dove i nostri Giandomenico Salvadori e Caterina Ganz non hanno avuto stagione brillante, anche se nel finale di stagione hanno dato segnali di miglioramento. Hanno debuttato in Coppa del Mondo Francesca Franchi, Paolo Ventura e Simone Daprà, giovani di belle speranze che hanno raccolto subito i primi punti in coppa. Buoni piazzamenti anche per Stefano Gardener, Paolo Fanton ed Ilaria Debertolis. Nelle classifiche finali di Coppa Italia abbiamo avuto la vittoria per Giovanni Ticcò negli U20 con 2° Ivan Mariani, 3° Alessandro Chiocchetti, 7° Riccardo Bernardi e 9° Matteo Ferrari, nelle U20 2° Nicole Monsorno e 12° Maria Eugenia Boccardi, negli U18 4° Simone Mastrobattista e 16° Giacomo Varesco ed infine nelle U18 8° Silvia Campione. Vittorie trentine di Ilaria Debertolis fra le senior e di Francesca Franchi e Simone Daprà fra gli under 23. In Alpen Cup Ilaria Debertolis ha vinto l’assoluta fra le senior, Nicole Monsorno quarta nella under 20, categoria dove si sono messi in evidenza anche Riccardo Bernardi (7°) e Giovanni Ticcò (9°)».

Archiviamo una stagione che ci ha lasciato l’amaro in bocca, ma sicuri che appena potremmo tornare alla normalità ripartiremo con passione e stimoli ancora più alti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.