menu
Sci Alpino

In Val di Fiemme assegnati i titoli trentini master

Debora Marchesoni
Debora Marchesoni

Quale la patria agonistica del mondo master e amatori? La risposta è scontata, Pampeago e la Val di Fiemme. Lo era stato per oltre due decenni con l’intramontabile trofeo del Barba e lo è da qualche lustro anche con la Festa Nazionale Master, che ogni anno a marzo viene messa in cantiere dallo Sci club Guastalla, particolarmente attento a tutti gli aspetti tecnici, grazie anche all’apporto dello Ski Center Latemar, ma anche al contorno, con tanti motivi che riescono a calamitare nel parterre sciatori over 30 provenienti da tutta Italia. Un evento che ha avuto il compito anche di assegnare i titoli trentini delle tre specialità.
Un programma intenso di gare, con ben tre appuntamenti: supergigante sulla Olimpia 3 dell’Alpe del Cermis, quindi gigante e slalom sulla Agnello di Pampeago.
A sfidarsi oltre 150 sciatori perfettamente equipaggiati, che hanno affrontato lo slalom gigante sulla pista Agnello Cencia con i suoi 250 metri di dislivello, tracciato dall’espertissimo Mirko Deflorian, con David Stenghel delegato tecnico e Carlo Rodolfi direttore di gara.
Risultati alla mano la miglior master donna è risultata Elisabetta Vasina, Sci Club Orso Bianco, che ha preceduto Stefania Pelizzari, Agonistica Valsabbia e Stefania Rigoni Sci Club Scaligero, in gara 1, mentre in gara 2, Sabrina Fanfani, Sci Club Marzocco Firenze si è ricordata di essere una campionessa e, dal 4° è salita al secondo posto dell’assoluta, facendo scendere le due Stefania di un posto.
Nel settore maschile il miglior tempo è sempre di Julian Kritzinger, Seiser Alm Ski Team, mentre quello master è di Guenther Plunger, Sport club Merano, 5 centesimi davanti a Lucas Kuntner, Ski Club Vigiljoch, in gara 1 e Alessandro Vanz, Sci Club Dolomiti, in gara 2.

Daniela Vettorato
Daniela Vettorato

I migliori del rispettivo Gruppo sono: Andrea Scagnol del Val di Fiemme Ski Team, in gara 1, fuori invece nella seconda per lasciare il primato a Alfred Eisendle, dopo il terzo della prima. Ottime prestazioni di Fausto Puppini, GSA Monte Grappa, secondo tempo in entrambe a pochi centesimi dal vincitore.
Sale sul podio di Gruppo C anche Alfonso Deville del Val Di Fiemme Ski Team, meritato terzo posto in gara 2 in un gruppo con più di 70 iscritti. Gruppo B invece, con un incontebile Guenther Plunger, Sport Club Merano c’è davvero poca lotta per gli avversari, sempre primo in entrambe del sfide, davanti a Michael Leonardi, Sci Club Libertas Bolzano e Reinhard Leitner, Amateur Sport Club Plosen, in gara 1 e Reinhard Leitner, Amateur Sport Club Plosen e Cesare Pasini in gara 2.
Vincitori diversi anche nel Gruppo A, con Lucas Kuntner, una volta primo ed una volta secondo; Alessandro Vanz Sci Club Dolomiti, che da terzo sale alla prima posizione e Matteo Picotti, Sci Club Scaligero che, nella seconda, conquista il podio di Gruppo.

All’Alpe del Cermis, nell’ultimo tratto che porta a valle dell’interminabile e adrenalinica pista Olimpia, si sono sfidati nella gara veloce del superG e a trionfare in entrambe le sfide è stata l’altoatesino Carmen Moser, sempre davanti ad Elisabetta Vasina, con le due atlete di casa Daniela Vettorato e Debora Marchesoni ad invertirsi le posizioni appena fuori dal podio.
Nella master C il gradino più alto del podio se lo sono accaparrati Andrea Scagnol e Herbert Niederwolfsgruber, con l’avvocato trentino Eugenio Traverso secondo e terzo.
Doppietta invece del veneto Rudi Pittarello nella master B, particolarmente veloce e determinato, come Hubert Josef Thaler di Sarentino, che ha collezionato un secondo e un terzo posto. Miglior trentino Antonio Angelini, in zona top ten.
Si sono alternati la vittoria invece fra i giovani e senior Julian Kritzinger e Martin Schmuck.

CAMPIONATO TRENTINO SUPERG
Debora Marchesoni – oro categoria D5
Daniela Vettorato – oro categoria D6
Stefano Rosa – oro categoria B5
Antonio Angelini – oro categoria B6
Andrea Scagnol – oro categoria C7
Eugenio Traversa – oro categoria C8
Franco Marchi – oro categoria C9
Giorgio Marchi – oro categoria C10
Adolfo Deville – argento categoria C7
Ugo Stefani – argento categoria C9
Ettore Costazza- argento categoria C10
Gianfranco Setti – bronzo categoria C7
Giancarlo Pedrotti – bronzo categoria C10

CAMPIONATO TRENTINO SLALOM GIGANTE
Stefania Pelizzari – oro categoria D1
Giovanni Paolo Fara – oro categoria A3
Antonio Angelini – oro categoria B6
Andrea Scagnol – oro categoria C7
Eugenio Traversa – oro categoria C8
Franco Marchi – oro categoria C9
Giorgio Marchi – oro categoria C10
Enzo Molignoni – oro categoria C11
Celestino Pallaoro – oro categoria C12
Alessandro Gonzo – argento categoria A3
Enrico Gasperi – argento categoria B6
Adolfo Deville – argento categoria C7
Ugo Stefani – argento categoria C9
Giancarlo Pedrotti – argento categoria C10
Franco Vettorazzi – bronzo categoria C7
Marco Baldo – bronzo categoria C10

CAMPIONATO TRENTINO SLALOM
Debora Marchesoni – oro categoria D5
Daniela Vettorato – oro categoria D6
Andrea Dal Saldo – oro categoria B4
Antonio Angelini – oro categoria B6
Andrea Scagnol – oro categoria C7
Gian Battista Zanatta – oro categoria C8
Ettore Costazza – oro categoria C10
Marco Planchestainer – argento categoria C7
Gian Luca Porta – bronzo categoria C7

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.