menu
Skiroll

Berlanda già al lavoro con il team giovani skiroll

Il tecnico Berlanda con Piccinini e Cantaloni
Il tecnico Berlanda con Piccinini e Cantaloni

Dopo le elezioni del nuovo direttivo di Fisi Trentino dello scorso luglio e la nomina di Bruno Debertolis referente del settore skiroll, ha preso forma anche il progetto di crescita dei giovani più interessanti. E chi se non Alessio Berlanda, tre volte campione del mondo e quattro volte sul podio iridato, il tecnico più adatto per cercare di trasmettere i segreti tecnici e la mentalità sportiva di questo sport estivo, con una propria identità, ma pure particolarmente propedeutico per le discipline invernali? E così ha preso forma il primo gruppo giovani skiroll trentino.
Essendo già la stagione ampiamente avviata, con l’obiettivo già dal prossimo inverno di lavorare per avviare un lavoro più allargato alla base, Debertolis e Berlanda hanno pensato di seguire i tre ragazzi più rappresentativi, che comunque stanno già lavorando con i propri sci club di appartenenza.
Si tratta di Giovanni Lorenzetti di Pinzolo, 19enne portacolori dell’Us Carisolo, fresco vincitore di una medaglia ai mondiali juniores a Madona (Lettonia), del 17enne di Civezzano Carlo Cantaloni dello Sci club Marzola e del 15enne di Lavarone Davide Piccinini tesserato con lo Sci club Levico.
«Con il consigliere referente del Comitato Debertolis – spiega Alessio Berlanda – abbiamo pensato di organizzare degli stage per infondere alcuni aspetti legati alla tecnica di gara, che in età giovanile possono risultare rilevanti soprattutto nelle qualifiche e nelle sprint. Ci sono le premesse per festeggiare la stagione che si concluderà ad ottobre con le prime soddisfazioni, visto che Carlo Cantaloni è terzo nella classifica di Coppa Italia under 18, quando mancano tre gare, ma ha vinto tutte e tre le prove alle quali ha partecipato, mentre Davide Piccinini è addirittura al comando nella under 16. Infine Giovanni Lorenzetti, che l’anno prossimo passerà senior, è comunque settimo nella generale».
Per lo skiroll giovanile trentino è dunque partito l’anno zero con premesse decisamente interessanti, e con la speranza di festeggiare già i primi podi e medaglie in ambito nazionale. L’autunno è una stagione decisamente intensa e strategica visto che sono in programma ben 4 gare di Coppa Italia, il 17 e 18 settembre a Maranello, il 24 e 25 settembre al Lago di Resia, l’’8 e 9 ottobre a Trento e sul Monte Bondone, quindi la finale il 15 e 18 ottobre a Pescocostanzo, in provincia de L’Aquila.
Da novembre si inizierà poi a programmare la stagione 2022, assieme al direttivo del Comitato Trentino presieduto da Tiziano Mellarini e alle società che lavorano con passione per la crescita e la diffusione dello skiroll, con l’obiettivo di creare e costruire una squadra giovanile competitiva.

Piccinini e Cantaloni con il tecnico di Comitato Alessio Berlanda
Piccinini e Cantaloni con il tecnico di Comitato Alessio Berlanda

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.