Notizie

Giada Tomaselli e Veronica Gianmoena vincono in Fis Cup
domenica 24 febbraio 2019

Straordinaria tripletta italiana nella Fis Cup femminile di salto con gli sci. A Villach, sul trampolino piccolo HS98, a trionfare è stata Giada Tomaselli, classe 2003, davanti alla compagna di squadra Veronica Gianmoena e alla sua coatenea Annika Sieff, anche lei nata nel 2003. L'atleta del G.S. Monte Giner è arrivata due volte alla distanza di 90 metri e ha vinto con il punteggio complessivo di 214.5, a +2 sulla Gianmoena che nella seconda serie ha rosicchiato qualcosina alla connazionale più giovane, senza riuscire a scavalcarla. Terza a quota 171.5 Annika Sieff, che ha saputo sorpassare nella seconda serie la compagna Daniela Dejori, alla fine sesta, la tedesca Pia Lillian Kuebler e la svizzera Vanessa Moharitsch. Undicesima e dodicesima le altre due azzurre, Jessica Malsiner e Arianna Sieff.

Prima vittoria in carriera per Veronica Gianmoena. Dopo il secondo posto nella gara di sabato sull'HS98 di Villach, l'azzurra classe 1995 si prende la rivincita nei confronti della compagna di squadra Giada Tomaselli, di otto anni più piccola, trovando anche un salto superiore ai 100 punti e chiudendo con il punteggio complessivo di 201.5. L'atleta dell'US Lavazé la spunta grazie soprattutto alle superiori valutazioni dei giudici, perché in entrambe le serie è la Tomaselli ad arrivare più lontano, prima a 86.5 metri e poi a 86. Al terzo posto stavolta c'è l'austriaca Vanessa Moharitsch, mentre Daniela Dejori è settima a 158 punti, Annika Sieff undicesima, Jessica Malsiner 12esima e Arianna Sieff tredicesima.

In Continental Cup c'era un solo azzurro iscritto alla gara maschile vinta da Marius Lindvik con appena 2.3 punti di vantaggio sul leader della classifica generale Clemens Aigner, che aveva trionfato il giorno prima: Federico Cecon ha chiuso al 36esimo posto la prima serie con un punteggio di 112.4 e non si è qualificato alla seconda serie. Nella gara serale di sabato risultato simile: 32esima piazza e accesso tra i 30 soltanto sfiorato.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,922 sec.