Notizie

Giacomel fa cinque su cinque, en plein di titoli tricolori
domenica 31 marzo 2019

Tommaso Giacomel
Tommaso Giacomel

Cinque su cinque. Tommaso Giacomel delle Fiamme Gialle conclude alla grande una super stagione mettendosi al collo altre due medaglie d’oro ai campionati italiani di biathlon in Val Martello. Dopo i tre successi nelle precedenti prove è riuscito a far valere la legge del più forte nella categoria giovani, superando il valdostano Iacopo Leonesio.
Nella mass start di sabato il 2000 di Imer ha preso il comando già dopo il primo poligono grazie a uno zero e al solito altissimo ritmo sugli sci. Il trentino, però, è incappato in un triplo errore nella seconda serie di tiro, che gli ha fatto perdere momentaneamente la testa della gara a vantaggio di Iacopo Leonesio. Il carabiniere valdostano è stato il principale avversario del trentino, rilasciando i colpi più lentamente ma puntando molto sulla precisione ha chiuso con quattro zero, uscendo quasi sempre davanti a Giacomel, che ha commesso un errore in entrambe le serie in piedi. Qui però il trentino ha colpito per l'atteggiamento, ha sparato con uno shooting time impressionante per un Under 19, riuscendo a concedersi quindi anche l'errore. Sugli sci poi ha sfruttato il suo bel motore vincendo quindi con oltre 20" di vantaggio sul valdostano che ha tagliato il traguardo sventolando la bandiera valdostana. Terza piazza per un ottimo Stefano Canavese che al poligono si è comportato bene commettendo appena tre errori e tenendosi così alle spalle il conterraneo cuneese Nicolò Giraudo.
Nella giornata conclusiva dedicata alle staffette Tommaso ha poi contribuito alla conquista della medaglia d’oro fra gli junior delle Fiamme Gialle assieme ai compagni di Irene Lardschneider e Cedric Christille. Secondi i Carabinieri con Simon Leitgeb, Eleonora Fauner e Daniele Fauner, al terzo posto l'Esercito con Mattia Nicase, Samuela Comola e Peter Tumler.


Significativi anche i piazzamenti dei giovani atleti del Comitato Trentino in gara. Nella staffetta giovani la squadra mista del Trentino ha concluso settima con Elia Zeni, Lucrezia Parolari e Daniele Bonvicini. La squadra aspiranti del Trentino A è terminata decima con Riccardo Zanon, Fabiana Carpella e Simone Vanzetta, mentre la squadra Trentino B è terminata 19° con Federico Marta, Anael Mezzacasa e Gabriel Casagrande.

Nella mass start del sabato da segnalare il settimo posto di Lucrezia Parolari del Lavazè Varena nella categoria giovani, il 22° di Daniele Bonvicini del Castello di Fiemme e il 23° di Elia Zeni della Cornacci di Tesero sempre fra i giovani. Passando agli aspiranti Riccardo Zanon della Cauriol è giunto 14° e il compagno di squadra Simone Vanzetta 25°, quindi Federica Marta della Cauriol 48°. Infine nella aspiranti femminile 19° posto di Fabiana Carpella della Cornacci, 20° di Giulia Andrighi del Fondo Val di Sole, il 25° di Silvia Bertolini del Val di Sole, il 31° di Anael Mezzacasa del Primiero, il 35° di Serena Rigo del Fondo Val di Sole.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,906 sec.