Notizie

Buio sesto nello slalom dei Mondiali Juniores, rammarico Zamboni
sabato 3 agosto 2019

Nessuna medaglia, ma tanto rammarico nella giornata conclusiva dei Mondiali Juniores di sci d’erba a Stitna in Repubblica Ceca, dedicata alla gara di slalom speciale che ha visto, ancora una volta, il dominio della squadra ceca.
La medaglia d’oro finisce al collo di Jan Borak che precede di 19 centesimi il compagno di nazionale Martin Bartak, vero e proprio dominatore della manifestazione con due ori, un argento ed un bronzo, e l’altro ceco Filip Machu.
Quarta piazza per lo slovacco Adam Masar davanti all’italiano Nicolò Schiavetti che precede, a sua volta, il roveretano Daniele Buio; finisce nei dieci anche Davide Saviane, ottavo, mentre Nicolò Libardoni ed Alessandro Martinelli chiudono la gara in quattordicesima e diciasettesima posizione.
Grande rammarico per il tionese Filippo Zamboni il quale, terzo dopo la prima run, fa segnare il miglior tempo nella seconda manche, ma un’impercettibile inforcata, vista e rivista ripetutamente a video da parte della giuria, ne determina la squalifica.
Finiti questi mondiali testa già sui prossimi appuntamenti che vedranno gli atleti azzurri impegnati ai Mondiali Assoluti che si disputeranno a Marbachegg in Svizzera dal 13 al 18 agosto ed alla penultima tappa di Coppa del Mondo che si disputerà a Dizin, in Iran, dove Filippo Zamboni sarà chiamato a difendere il suo secondo posto nella classifica generale di Coppa del Mondo giovani

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,11 sec.