Notizie

E' scattata la Coppa di Combinata Nordica in Fiemme
giovedì 9 gennaio 2020

Il trampolino di Predazzo fino a domenica intratterrà gli appassionati di Combinata Nordica e Salto Speciale. E stasera, allo Stadio del Salto fiemmese, andavano in scena le qualifiche atte a selezionare i migliori 50 combinatisti che competeranno nell’individual gundersen di domani. Fra i partecipanti italiani c'è anche l'esordiente Giulio Bezzi, alfiere del Gs Monte Giner. Il norvegese Jarl Magnus Riiber e l’austriaco Franz-Josef Rehrl hanno offerto le migliori prestazioni, dietro di loro l’altro norvegese Jens Luraas Oftebro. Soddisfatti gli autori del miglior punteggio: “Il mio salto è stato ok, – afferma Riiber - adoro questo trampolino, la preparazione è sempre perfetta, anzi, forse la migliore di sempre qui in Val di Fiemme”. Rehrl non trattiene la propria contentezza: “Questo trampolino è più piccolo, si salta bene ed è preparato molto bene. Mi sento super motivato”. Eric Frenzel è già nella leggenda di questo sport, ma non si vuole arrendere al talento dei nuovi arrivati, piazzandosi 11°: “Sono molto soddisfatto del risultato, il livello era alto. Mi piace molto questo trampolino, lo avevo già utilizzato nel 2013 durante i campionati e mi ero trovato bene”. Per quanto riguarda gli azzurri, Samuel Costa è giunto 39°: “Il nostro è uno sport un po’ strano, penso di capirlo ma… Ho fatto un brutto salto, è come se saltasse una persona diversa da me. Ora andrò a dormire perché domani è un altro giorno, verranno i miei genitori a vedermi e sarà un giorno importante”. 40° invece Alessandro Pittin: “Ho sbagliato in pieno. Ero parecchio in anticipo come tempo di spinta. Meglio averlo sbagliato stasera che in gara domani. Peccato perché il trampolino non mi dispiace”. Raffaele Buzzi è giunto 43°: “Tornare in Val di Fiemme è sempre bello perché ci sentiamo come a casa. Sono contento di saltare sul trampolino piccolo perché lo preferisco rispetto al grande”. Giulio Bezzi è 47°: “Bel trampolino, preparato bene, il mio salto non è stato ottimo ma vorrei esordire in Coppa del Mondo”, e Manuel Maierhofer 50°: “Ho avuto un problema nell’atterraggio, ma sono contento del salto in sé”. Unico escluso Lukas Runggaldier in 52.a posizione. Domani si fa sul serio con i salti di prova alle ore 9, l’individual gundersen HS 104 alle ore 10 e la gara di fondo che concluderà la prova alle ore 13.50 a Lago di Tesero.
Domani nel tardo pomeriggio, invece, allenamenti e qualifiche HS 104 del Salto Speciale alle ore 18, prima dei festeggiamenti con l’Apres-Ski Jumping Party alle ore 19. Gli eventi fiemmesi verranno trasmessi dalle principali emittenti nel mondo oltreché da Eurosport e Rai Sport, coinvolgendo paesi quali Austria, Svizzera, Cina, Finlandia, Germania, Giappone, Norvegia, Polonia, Slovenia, e a livello continentale Europa ed Asia con SNTV a trasmettere le immagini in tutto il mondo.

Provisional Competition Round:

1 RIIBER Jarl Magnus NOR 143.4; 1 REHRL Franz-Josef AUT 143.4; 3 OFTEBRO Jens Luraas NOR 141.0; 4 FAISST Manuel GER 140.0; 5 WATABE Akito JPN 138.4; 6 WEBER Terence GER 138.3; 7 GEIGER Vinzenz GER 136.9; 8 YAMAMOTO Ryota JPN 135.9; 9 FRITZ Martin AUT 135.8; 10 FLATLA Kasper Moen NOR 135.4; 39 COSTA Samuel 117.1; 40 PITTIN Alessandro 113.1; 43 BUZZI Raffaele 108.1; 47 BEZZI Giulio 101.9; 50 MAIERHOFER Manuel 100.0

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.