Notizie

Daprà vicino sfiora la medaglia ad Oberwiensenthal
venerdì 6 marzo 2020

Harald Amundsen ed Ebba Andersson hanno regalato alla Norvegia altre due medaglie d'oro ai Mondiali Under 23 di fondo a Oberwiesenthal, in Germania. Nelle due Mass Start in tecnica libera i due scandinavi si sono imposti con autorità senza lasciare grande scampo agli avversari: una affermazione valida soprattutto per la Andersson, capace di staccare tutte le rivali sin dai primi chilometri. I 37 secondi rifilati alla svedese Moa Lundgren ne sono la testimonianza. Sorridere anche la Svezia che si porta a casa un bronzo con Emma Ribom oltre all'argento. Due le italiane nella top ten: Anna Comarella, ottava, e Francesca Franchi, decima, entrambe brave nel lottare per difendere i più che buoni piazzamenti.

Un po' più tirata invece la gara maschile, con Amundzen che ha dovuto dare il meglio per domare il russo Sergey Ardashev, argento e in ritardo al traguardo di 7"4. Grandi applausi li merita Simone Daprà, quinto e a lungo nel gruppo dei migliori. Il 22enne delle Fiamme Oro si è staccato solo a pochi chilometri dall'arrivo facendo comunque registrare il suo miglio risultato in questa rassegna iridata. Prestazione brillante anche quella di Martin Coradazzi, decimo, mentre si è fermato in 17esima posizione Lorenzo Romano.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.