Notizie

Sieff e Mariotti a podio nella generale Opa Cup
domenica 22 marzo 2020

Annika Sieff
Annika Sieff

Domenico Mariotti
Domenico Mariotti

C’è da guardare con ottimismo in chiave Olimpiadi italiane 2026 per il settore salto e combinata nordica. E lo evidenzia la graduatoria finale dell’Opa Cup, il più importante circuito continentale giovanile, dove i saltatori e combinatisti italiani sono risultati assoluti protagonisti e in particolar modo i boys di Fisi del Trentino, Comitato che rappresenta quasi il 60% dell’attività organizzativa e sportiva in Italia.
Una stagione anomala fra difficoltà con l’innevamento nel mese di gennaio e l’epidemia coronavirus successivamente, che poteva regalare ulteriori soddisfazioni per i colori azzurri, come è stato dimostrato anche nelle manifestazioni internazionali, le Olimpiadi Giovanili di Losanna e i Mondiali Juniores di Oberwiesenthal.
Da evidenziare soprattutto la positiva stagione di Annika Sieff dell’Us Lavazè Varena, che ha concluso l’inverno con due secondi posti, sia nel salto sia nella combinata nordica, e di Domenico Mariotti del Monte Giner che nella seconda parte di stagione ha collezionato una vittoria e una serie di piazzamenti di rilievo in combinata, aggiudicandosi il terzo posto assoluto.
La stagione femminile del salto è stata interrotta con le gare di dicembre a Seefeld. Dodici le prove che in totale si sono disputate delle 17 in programma, essendo saltate le tappe di Schonach e Villach. Nel salto si è imposta Jessica Malsiner, che comandava la classifica con 715 punti, 170 di vantaggio sulla fiemmese Annika Sieff, cresciuta moltissimo nel salto. In terza posizione, con 462 punti, l’austriaca Vanessa Moraritsch. La gardenese ha ottenuto tre vittorie e altri due podi in stagione, la trentina due secondi posti. Sempre nel salto da segnalare il sesto posto di Daniela Dejori e il 14° della fassana Martina Ambrosi.
Nel salto speciale ha trionfato l’austriaco Marco Woergoetter, capace di raccogliere 545 punti in appena sei gare con cinque vittorie. In seconda piazza lo sloveno Mark Hafnar con 368 punti, terzo un altro atleta dalla Slovenia, Zak Mogel con 335. Primo degli italiani è stato Giovanni Bresadola del Monte Giner, 25° con quattro gare disputate e un quinto posto come miglior risultato.
Passando alla combinata nordica femminile, sempre interrotta a Seefeld con 4 prove da disputare, la vittoria è andata all’austriaca Lisa Hirner con appena 20 punti di vantaggio sull’azzurra Annika Sieff, capace di salire sul podio in cinque delle sei gare disputate. Terza l’austriaca Johanna Bassani. Sesta posizione per Daniela Dejori.
Podio in classifica generale anche per il solandro Domenico Mariotti nella combinata nordica maschile. L’azzurro è stato autore di un ottimo finale di stagione, con una vittoria e due secondi posti tra Oberhof e Planica a febbraio, che gli hanno consentito di chiudere terzo nella generale. La vittoria è andata all’austriaco Fabio Obermeyr, davanti al connazionale Stefan Rettenegger, che però ha disputato appena cinque gare su dieci, vincendone quattro. In questo caso la competizione si è fermata con appena due gare da disputare. In chiave trentina da segnalare il dodicesimo posto del teserano della Dolomitica Iacopo Bortolas e il ventesimo dell’alfiere del Monte Giner Stefano Radovan.

Opa Cup 2020


CLASSIFICA SALTO FEMMINILE: 1ª J. Malsiner (ITA) 715; 2ª A. Sieff (ITA) 545; 3ª V. Moharitsch (AUT) 462; 4ª J. Muehlbacher (AUT) 438; 5ª N. Prevc (SLO) 359.
Le altre italiane: 6ª D. Dejori 321; 14ª M. Ambrosi 209; 44ª N. Vuerich 38; 58ª G. Pinzani 10; 59ª M. Zanitzer 9; 64ª C. Comazzi 2.

CLASSIFICA SALTO MASCHILE: 1° M. Woergoetter (AUT) 545; 2° M. Hafnar (SLO) 368; 3° Z. Mogel (SLO) 335; 4° J. Bombek (SLO) 330; 5° L. Vodusek (SLO) 329.
Gli italiani: 25° G. Bresadola 102; 28° Fr. Cecon 94; 58° M. Galiani 13; 63° D. Moroder 7.

CLASSIFICA COMBINATA NORDICA FEMMINILE: 1ª L. Hirner (AUT) 416; 2ª A. Sieff (ITA) 396; 3ª J. Bassani (AUT); 4ª A. Slamik (AUT) 246; 5ª J. Nowak (GER) 240.
Le altre italiane: 6ª D. Dejori 200; 26ª G. Pinzani 24; 28ª N. Vuerich 21; 37ª M. Zanitzer 8.

CLASSIFICA COMBINATA NORDICA MASCHILE: 1° F. Obermeyr (AUT) 531; 2° S. Retteneger (AUT) 450; 3° D. Mariotti (ITA) 382; 4° M. Baud (FRA) 346; 5° L. Kersting (GER) 319.
Gli altri italiani: 12° I. Bortolas 211; 20° S. Radovan 157

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.