menu
Salto e combinata

Primi punti in Coppa del Mondo per Bresadola

Giovanni Bresadola
Giovanni Bresadola

Meglio di così non poteva iniziare la stagione del solandro Giovanni Bresadola nella Coppa del Mondo di salto con gli sci di Ruka, in Finlandia. Prima gara dell’inverno e primi punti in Coppa della sua carriera. Il 19enne trentino del Centro Sportivo Esercito, alla quinta apparizione sul massimo circuito, ha colto un bellissimo 23simo posto al termine di una gara fortemente condizionata dal vento nella seconda serie, in cui Bresadola ha perduto dodici posizioni (a metà gara era addirittura undicesimo), ma ha saputo limitare i danni e dare un’importate boccata d'ossigeno alla squadra diretta da Federico Rigoni.
Il successo un po' a sorpresa è andato al norvegese Halvor Egner Granerud, il quale ha inflitto la prima sconfitta stagionale al tedesco Markus Eisenbchler, re nei primi due appuntamenti stagionali in coincidenza con il primo trionfo della carriera. Completa il podio il polacco Dawid Kubacki, mentre Alex Insam ha superato le qualificazioni, ma si è fermato al termine della prima serie.
Dopo essersi guadagnato la qualifica nel prologo del venerdì Bresadola non è riuscito ad esprimersi come voleva nella sfida dal trampolino Hs142 del sabato, dove ha dominato il tedesco Markus Wisenbichler. Il solandro si è infatti piazzato 45esimo e meglio di lui aveva fatto il gardenese Alex Insam (41esimo).

GIULIO BEZZI IN COMBINATA
Sempre a Ruka è andata in scena anche la tre giorni di Coppa del Mondo di Combinata nordica. Migliore azzurro il gardenese Samuel Costa sia nel Provisional Competition, sia nelle gare contrassegnate dal forte vento, ottenendo un 25°, un 16° e un 21° posto. Col pettorale anche il solandro Giulio Bezzi che nelle tre gare ha fatto registrare un 46°, un 47° e 44° posto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,391 sec.
aperte le iscrizioni