menu
Sci Alpino

De Aliprandini è argento in gigante agli Assoluti

Luca De Aliprandini (foto Elvis Piazzi)
Luca De Aliprandini (foto Elvis Piazzi)

Si chiude con una medaglia d’argento ai campionati italiani di slalom gigante di Livigno l’intensa stagione agonistica di Luca De Aliprandini. Il medagliato ai recenti mondiali di Cortina d’Ampezzo, reduce dal quinto posto nelle finali di Lenzerheide, ha infatti chiuso al secondo posto nell’appuntamento tricolore alle spalle del badiota Hannes Zingerle. Il distacco fra i due al termine delle due manche è risultato di 22 centesimi, praticamente identico a quello fatto registrare a metà gara, ovvero di 2 decimi, con le stesse posizioni nel ranking di giornata. Il bronzo va a Daniele Sorio, staccato di 94 centesimi, seguito da Giovanni Borsotti. Sesto e primo giovane Filippo Della Vite (a 1”35 dal vincitore), quindi il secondo junior è stato Giovanni Franzoni (ottavo assoluto), seguito da Lorenzo Thomas Bini (quindicesimo assoluto).
Il primo trentino è il fiemmese Davide Seppi, venticinquesimo assoluto e quarto giovane, che ha sfiorato l’inversione dei trenta nella prima manche, piazzamento che gli avrebbe consentito di strappare qualche posizione in più.
Da segnalare poi il 35° posto del giudicariese Pietro Franceschetti, al suo ultimo slalom gigante tricolore della carriera, visto che ha deciso di appendere gli sci in soffitta. Quindi Francesco Santacroce ha terminato 38esimo.
La gara era valida anche per il Gran Premio Italia seniores (riservato agli atleti che non fanno parte di squadre nazionali) e ha visto il successo di Daniele Sorio su Luca Taranzano e Stefano Baruffaldi, secondi a pari merito. Il programma proseguirà martedì con gli slalom maschile e femminile, per terminare mercoledì con il gigante donne.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,387 sec.
aperte le iscrizioni