menu
Snowboard

Tripletta trentina ai tricolori snowboard

Lucia Dalmasso (Pentaphoto)
Lucia Dalmasso (Pentaphoto)

Tre medaglie per i colori trentini ai campionati italiani di snowboard del settore hard a Villnoss, in provincia di Bolzano. In evidenza soprattutto Lucia Dalmasso che ha vinto il titolo assoluto nello slalom parallelo, quindi bronzo fra le juniores di Sofia Valle della Polisportiva Alpe Cimbra e bronzo anche per il moenese Mirko Felicetti fra i senior.
Per certi versi quello di Lucia Dalmasso è un’affermazione a sorpresa. La ventiquattrenne trentina dello Ski Team Fassa ha preceduto la ceca Zuzana Maderova, mentre Giulia Gaspari ha preceduto la coreana Jung-eun Lee nella small final. Jasmin Coratti, eliminata nei quarti di finale e sesta nell’ordine d’arrivo, ha completato il podio seniores con il terzo posto e in contemporanea si è assicurata il titolo juniores davanti a Sophie Rabanser (dodicesima) e Sofia Valle (tredicesima), mentre la stessa Rabanser ha vinto la categoria aspiranti su Marlis Zimmerhofer (quindicesima) e Valentina Galli (diciassettesima).
Edwin Coratti è invece il nuovo campione italiano di slalom parallelo. Il trentenne altoatesino portacolori delle Fiamme Oro Moena ha sconfitto nella big final sulla pista di Villnoss (Bz) il vincitore della Coppa del mondo Aaron March (Centro Sportivo Esercito), mentre la medaglia di bronzo è andata al trentino Mirko Felicetti (Circolo Canottieri Aniene), che nella finalina di consolazione ha avuto la meglio su Marc Hofer (Centro Sportivo Carabinieri). Eliminati nei quarti di finale Roland Fischnaller, Daniele Bagozza e Maurizio Bormolini. Nella categoria juniores la vittoria è andata a Mike Santuari (diciassettesimo nell’ordine d’arrivo), che ha preceduto Elias Zimmerhofer (diciottesimo) e Fabian Lantschner (ventunesima), la stessa graduatoria vale anche per la categoria aspiranti.
Mercoledì 31 marzo sulla stessa pista si assegneranno i titoli nazionali nel gigante parallelo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.
aperte le iscrizioni