Notizie

Simone Scalet e Simone Gaio convocati in Coppa del Mondo
giovedì 10 gennaio 2013

L'equipaggio Simone Scalet e Simone Gaio
L'equipaggio Simone Scalet e Simone Gaio

Risultato storico per la disciplina dello slittino trentino. La coppia formata da Simone Scalet e da Simone Gaio, ragazzi tesserati con l’Unione sportiva Primiero ed inseriti nella squadra agonistica del Comitato Trentino, hanno centrato la medaglia d’argento assoluta e di categoria ai campionati italiani di Plan de Gralba, alle spalle dei forti Pigneter-Clara. Grazie a questo risultato l’equipaggio primierotto è stato addirittura convocato dal direttore tecnico della nazionale italiana Karl Damian per la seconda prova di coppa del Mondo di slittino su pista naturale che si disputerà dall’11 al 13 gennaio a Moso in Passiria.
Un risultato senza precedenti per questa specialità in Trentino, che si pratica solamente nel Primiero grazie alla dinamicità di un gruppo di appassionati dell’omonimo sodalizio, che ogni anno allestiscono un tracciato e un campionato provinciale a Tonadico. E questa sorprendente convocazione è la giusta ricompensa a tanti anni di lavoro sui giovani.
Ai campionati italiani di Plan de Gralba, in Val Gardena, Scalet e Gaio hanno riconfermato la medaglia dello scorso anno, quando avevano ottenuto un bronzo, migliorandosi decisamente e, con grande soddisfazione è arrivata la convocazione in azzurro. Negli juniores maschile da segnalare il quarto posto per l’atleta del Comitato Trentino Giovanni Salvadori (quindicesimo assoluto), che fino all’ ultima curva ha lottato per una medaglia. Il titolo è stato vinto da Martin Kerschbaumer. Tra gli aspiranti, vittoria per l’altoatesino Thomas Unterholzner, 4° posto di Simone Gaio (19° assoluto), 6° di Loris Simion (21° assoluto) e 7° per Manuel Gaio (23°assoluto), che è stato vittima di un incidente che ha compromesso il risultato finale. Infine, nei seniores, vittoria per Patrick Pignetr e 9° posto per l’eterno Corrado Lucian (17° assoluto).
Sempre a Plan de Gralba la settimana prima dell’appuntamento tricolore, sono arrivati ottimi piazzamenti ai campionati italiani aspiranti con un terzo posto di Simone Gaio, seguito al quarto da Manuel Gaio e al quinto da Loris Simion. Nella categoria juniores, da segnalare l’infortunio del portacolori del Comitato Giovanni Salvadori, che durante la prova ha subito una distorsione al ginocchio. Corrado Lucian, ha concluso in nona posizione nella categoria seniores, mentre il doppio Simone Scalet e Simone Gaio, hanno vinto bissando il successo dello scorso anno.
Nella prima gara stagionale a Moso in Passiria, valevole come qualificazione nazionale, Giovanni Salvadori aveva centrato il terzo posto fra gli juniores, Corrado Lucian il decimo fra i senior, quindi il quarto posto dell’equipaggio Gaio-Scalet nel doppio, il sesto e il settimo di Simone Gaio e Manuel Gaio fra gli aspiranti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,141 sec.