Notizie

A Malga Rivetta va in scena una gara nazionale di sci d'erba
lunedì 29 luglio 2013

La Federazione Italiana Sport Invernali del Trentino riapre una nuova pagina a dimostrazione dell’intraprendenza e della professionalità dei propri sci club. E lo fa in una stagione dove la neve è completamente assente. Merito dello sci club Levico diretto da Franco Libardi che, a seguito delle buoni capacità organizzative dimostrate nello sci d’erba mettendo in cantiere negli ultimi due anni due competizioni in località Barco, è stato addirittura premiato dalla Fisi nazionale con l’assegnazione di una gara nazionale.
L’appuntamento è fissato per il fine settimana che va dal 2 al 4 agosto sulle piste di Malga Rivetta, nuova location e sede abituale di allenamento da un paio di pesi del sodalizio valsuganotto particolarmente impegnato in questa disciplina grazie anche alla laboriosità del proprio tecnico Marco Vicenzi.
«Grazie alla società impianti Lavaroneski con Maurizio Riz – spiega il presidente Libardi – quest’anno abbiamo deciso di portare tutta la nostra attività di allenamento e agonistica a Lavarone sulla pista di Malga Rivetta, dove fra l’altro d’inverno si organizzano anche molte gare sulla neve. Avevamo messo in cantiere il nostro appuntamento tradizionale con la Marangonerba – Coppa Rivetta, ed ecco che la Fisi ci ha chiesto di subentrare a delle gare che erano in programma a Parma e sono state annullate. Così per la prima volta il nostro sodalizio avrà l’onore di allestire una tappa del circuito nazionale Talento Verde. Cercheremo come sempre di fare il meglio possibile».
Il programma prevede 2 slalom gigante e 2 slalom speciale per le categorie giovanili, dove fra l’altro i giovani sciatori levicensi si sono già messi in luce nella prima parte della stagione centrando importanti risultati e anche un paio di podi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.