Notizie

Battocchi d'oro nel superG dei Mondiali Juniores
venerdì 1 agosto 2014

Il podio mondiale di Matteo Battocchi
Il podio mondiale di Matteo Battocchi

È un Roberto Parisi  emozionato quello che ci contatta al telefono: “Matteo ha vinto l’oro nel superG” – le sue prime parole – “questa vittoria è tutta sua e per il suo fratellino Francesco”.
"Prima dei Campionati Mondiali - prosegue Parisi - il Comitato Organizzatore aveva indetto un concorso aperto a tutti gli atleti del circuito dello sci d'erba, dove gli stessi avrebbero dovuto indicare il nome della mascotte del Mondiale. Alla fine il nome più votato è risultato essere FRANCY in ricordo proprio di Francesco."
Eravamo stati forse facili profeti nel dire che oggi e domani Matteo avrebbe avuto l’occasione per riscattarsi, ma il 20enne atleta di Tione non ci ha smentito.
Una vittoria fortemente voluta la sua, giunta al termine di una gara dura ed impegnativa, dove ha dovuto confrontarsi e battere gli avversari di sempre; per ironia della sorte sono 8 i centesimi di vantaggio sul secondo, il “solito” austriaco Hannes Angerer, come otto erano i centesimi di distacco che avevano tenuto Matteo fuori dal podio nello slalom speciale di ieri. Sul terzo gradino del podio troviamo un altro austriaco, Andreas Guttman, distanziato di 33 centesimi. Per la squadra azzurra segnaliamo anche altri due piazzamenti nei primi dieci con Jacopo Facchin, settimo e Davide Saviane, bronzo nel gigante di mercoledì, decimo.
Per Battocchi il primo successo in carriera ai Mondiali Juniores che va ad aggiungersi all'argento in slalom a Burbach nel 2012 ad al doppio bronzo del 2013 a Rettenbach in slalom e gigante
Domani i Mondiali si chiudono con la prova di supercombinata dove il neo campione Mondiale, parole sue, è intenzionato a dare battaglia per portare a casa un nuovo successo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.