Notizie

Matteo Battocchi festeggiato nella sua Tione
giovedì 21 agosto 2014

Matteo Battocchi con i riconoscimenti ricevuti a Tione
Matteo Battocchi con i riconoscimenti ricevuti a Tione

Non poteva mancare il momento dei festeggiamenti nella sua Tione di Trento per il 21enne Matteo Battocchi, che poche settimane fa aveva centrato un risultato storico, conquistando la medaglia d’oro in superG ai campionati mondiali juniores di sci d’erba a Cesana San Sicario. Il forte sciatore, tesserato con il Campiglio Ski Team e fino a qualche mese fa alfiere del Comitato Trentino di sci alpino, si è goduto gli applausi della sua comunità in occasione della cerimonia inaugurale dell’evento “Sfide Senza Frontiere” in piazza Cesare Battisti a Tione. Davanti a ragazzini che rappresentavano i rioni e i comuni delle Giudicarie Battocchi è stato celebrato dal sindaco di Tione Mattia Gottardi, dall’assessore allo sport Roberto Zamboni, dal segretario del Comitato Trentino Fisi Michele Ballardini, nonché dall’allenatore della nazionale Roberto Parisi e dal direttore agonistico della specialità in Fisi Armando Calvetti, che hanno consegnato targhe e riconoscimenti al forte atleta trentino.
Il dirigente e il tecnico della Federazione Italiana Sport Invernali con l’occasione hanno illustrato ai presenti i segreti e la bellezza dello sci d’erba, proponendo a breve di organizzare un incontro promozionale proprio nella vicina pista di Bolbeno, che d’estate potrebbe diventare anche luogo di allenamento e di competizioni. E proprio per discutere questo aspetto il presidente del sodalizio Michele Ballardini e i tecnici federali si sono dati appuntamento a Lavarone il 13 e 14 settembre in occasione del campionato italiano giovanile di sci d’erba che quest’anno sarà intitolato a Francesco Battocchi, fratello di Matteo scomparso lo scorso inverno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,203 sec.