menu
Partner

A Prowinter premiato il nostro partner La Sportiva

La premiazione de La Sportiva
La premiazione de La Sportiva

Conclusa anche la seconda giornata di Prowinter, con la prima edizione degli Snowindustry Awards, riconoscimenti attribuiti dal gruppo Sport Press, leader nell'editoria per il settore sportivo in Italia, per premiare le eccellenze del mercato che si sono maggiormente distinte nelle attività di marketing e comunicazione.
Un'iniziativa, organizzata in partnership con Prowinter, che nasce sull'onda di esperienze simili del gruppo editoriale in altri settori sportivi come la bici, il running e l'outdoor, molto apprezzata dagli operatori del settore, direttamente coinvolti nel definire il palmarès finale. I vincitori, infatti, sono stati votati da ben 130 retailer a partire da una selezione di 6/7 nominativi effettuata da una giuria specializzata tra tutte le candidature pervenute. A premiarli, sul palco del Prowinter Forum, rappresentanti di Fiera Bolzano ed esponenti della Guardia di Finanza e dei Carabinieri.
Nelle 13 categorie previste, Dynastar si è aggiudicata il premio per la miglior campagna stampa; La Sportiva quello per la miglior campagna new media; Level Gloves per il miglior video; Fischer per il miglior allestimento in-store; Mammut per la migliore iniziativa di co-marketing, finalizzata con la Val Gardena; Primaloft, Salewa e Scott per le migliori iniziative di charity; ancora La Sportiva per il miglior packaging; Nordica e Marker pari merito per la miglior innovazione di prodotto; EA7 Emporio Armani per il miglior evento; Rossignol per la migliore iniziativa in partnership con il trade; ancora Salewa per il miglior servizio al retailer; Scarpa per il miglior servizio al cliente e Wintersteiger per la migliore retail technology.
"Prowinter - ha dichiarato Benedetto Sironi, direttore editoriale di Pointbreak Magazine - è il contenitore ideale per la consegna di questi riconoscimenti, poiché è l'unica fiera b2b dedicata al settore, perché ospita tutte le aziende di riferimento per gli sport invernali e perché gode di una collocazione temporale perfetta, svolgendosi a fine stagione, ovvero quando gli stessi retailer hanno tutti gli elementi per fare delle valutazioni più puntuali sulle iniziative e novità dei brand. La partnership per l’organizzazione dei nostri awards – ha proseguito – suggella dunque ulteriormente la collaborazione di lunga data che abbiamo instaurato con questa importante kermesse".
Si è invece parlato di ricerca e avanguardia tecnica legata alla sostenibilità nel mondo del tessile nell’appuntamento firmato TIS innovation park – centro promotore per l'innovazione, la cooperazione e il trasferimento di tecnologie per tutti gli attori del sistema altoatesino - dove sono state presentate le caratteristiche dei marchi di qualità sostenibili, le modalità con cui vengono svolte le analisi tecniche e con cui vengono attribuite le diverse certificazioni di qualità presenti sul mercato, come Fair Wear Foundation, Ecolabel, Bluesign Standard e Textiles Vertrauen. Alle presentazioni di Sandra Knoflach di TIS e del Prof. Dr. Bechtold dell'Università di Innsbruck, è seguito un focus sulle case history di Salewa, Einstein Consulting eRe-bello attuate in risposta alla crescente consapevolezza dei consumatori verso l'approccio salutistico ed ecologico delle aziende.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,781 sec.
aperte le iscrizioni