Notizie

Sieff e Gianmoena in evidenza nel Gran Prix
mercoledì 21 agosto 2019

E' grande Italia nella gara di Gran Prix di combinata nordica ad Oberwiesenthal. Nella staffetta mista a team, la squadra azzurra composta da Samuel Costa, Veronica Gianmoena, Annika Sieff e Alessandro Pittin, si è imposta con il tempo di 42'15"8, davanti alla Norvegia per 9"6 e alla Russia per 24"1.
Il miglior viatico verso la vittoria, per gli azzurri, era stato il secondo posto ottenuto dopo il turno di salto e la partenza nel pondo con 19 secondi di svantaggio dall'Austria.
I primi 7,5 km erano passati senza brividi, ma poi l'Italia ha deciso di comiciare la spinta, provocando un'immediata reazione della Russia che, al km 8,6 balzava al comando. I russi però cominciavano a perdere terreno quasi subito, tant'è che al km 13,5 gli azzurri erano di nuovo in testa.
Il finale è stato un tripudio, con Ale Pittin a tenere testa alla Norvegia e la Russia a cercare di salvare il terzo posto.
Un squadra forte, composta da elementi di esperienza, come Costa e Pittin, e da due giovanissime (addirittura Sieff è del 2003, solo 16 anni), ma che ha saputo dimostrare il proprio valore.

Ordine d'arrivo Team mixed relay GP Oberwiesenthal (Ger):
1. Italia (Costa, Gianmoena, Sieff, Pittin) 42'15"8
2. Norvegia I (Krog, Westvold Hansen, Leinan Lund, Riiber) + 9"6
3. Russia (Yahin, Nadymova, Goncharova, Ivanov) +24"1
4. Austria I + 36"0
5. Germania II +45"3
6. Germania I +1'01"4
7. Francia +1'41"2
8. Austria II +1'42"6
9. Slovenia +2'42"7
10. Norvegia II +4'37"5

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.