menu
Sci d'erba

Ambra Gasperi cala il poker nelle Fis di Bömmeli

Ambra Gasperi
Ambra Gasperi

Prestazioni da incorniciare per gli atleti trentini che hanno partecipato alla due giorni di gare Fis di sci d'erba a Bömmeli-Säntis, in Svizzera valevoli per il circuito Junior Cup. Il bilancio della trasferta è addirittura di 14 podi nelle 4 competizioni previste, con la 20enne di Porte Rendena Ambra Gasperi, assoluta protagonista e capace di calare uno straordinario poker di vittorie. La portacolori dello Ski Team Pinzolo si è infatti imposta con autorità sia nello slalom speciale, sia in gigante, sia in superG e perfino in supercombi, dimostrando di attraversare uno staordinario stato di forma, oltre che trovarsi a proprio agio con il pendio della pista elvetica. Alle sue spalle si è ben comportata anche la giovane Federica Libardi dello Sci club Panarotta, capace di piazzarsi al secondo posto nella superCombi e sempre terza in slalom, gigante e superG.
In campo maschile tre volte sul podio in 4 gare sia per Daniele Buio dello Ski Team Alpe Cimbra, sia per Filippo Zamboni del Campiglio Ski Team. Il roveretano ha concluso secondo in superG, terzo in supercombi e in gigante e quarto in slalom, mentre l'atleta di Tre Ville ha collezionato un secondo posto in slalom e in supecombi, quindi un terzo posto in superG e un quinto posto in slalom gigante.
Decisamente positiva anche la trasferta per il 16enne del Bleggio Superiore Adrea Iori, alle sue prime esperienze in gare internazionali. L'alfiere dell'Agonistica Campiglio Rendena ha ottenuto infatti due ottavi posti in slalom e in gigante, quindi un 12° posto in superg e un 13° posto in supercombi.
Dopo la tappa svizzera Ambra Gasperi è in testa alla classifica generale di Fis Junior Cup, imitato da Filippo Zamboni che è primo davanti all'altro azzurro Buio e all'austriaco Posch.
Grande soddisfazione nello staff della nazionale italiana, che è allenata dal trentino Roberto Parisi, e che dopo l'anno di stop a causa pandemia ha visto una partenza del calendario agonistica del grass ski decisamente positivo per i colori azzurri.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.