menu
Sci d'erba

A Torino i trentini dominano nel Talento Verde

Doppietta per Nathan Seganti fra gli allievi
Doppietta per Nathan Seganti fra gli allievi

La disciplina dello sci d’erba per la tappa di apertura stagionale, valida per il circuito giovanile «Talento Verde» con in abbinata anche le categorie junior e senior, ha scelto addirittura un esordio in città, nel capoluogo di Torino già sede olimpica nel 2006.
Una due giorni di slalom speciale, in località Strada del Nobile della città metropolitana, entrambe nella versione sprint.
E, come previsto, gli atleti degli sci club trentini non sono certamente rimasti a guardare, lasciando il segno nelle varie categorie.
A partire dal levicense Alex Galler che si è aggiudicato la sfida del sabato ed è giunto secondo nella gara di domenica dietro al veneto Roberto Cerentin, con Andrea Iori dell’Agonistica Campiglio quarto e quinto nelle due gare. Doppio podio anche in versione femminile con Federica Libardi dello Sci club Panarotta due volte seconda nella categoria giovani.
Monopolio trentino anche nella categoria allievi con Nathan Seganti del Falconeri ski Team primo in entrambe le sfide davanti sempre ad Alessio Loranzi dello Sci club Bolbeno. Identico copione, ma con protagonisti diversi nelle categoria under 14 maschile, nella quale ha centrato una doppietta Bryan Agostini dello Sci club Panarotta, su Innocente Pergolese dell’Alpe Cimbra Ski Team.
Nella under 14 femminile a trionfare, sia il sabato sia la domenica, è stata Lisa Anastasia Lucchese, con Noemi Oettl della’Alpe Cimbra Ski Team due volte argento.
Scendendo fra i cuccioli under 12 si sono invertiti le posizioni di testa Mattia Garollo del Levico (primo sabato e secondo domenica) e Mattia Antolini del Bolbeno (primo domenica e secondo sabato). Due quarti posti poi per Diego Loranzi del Bolbeno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.