menu
Skiroll

Cinque trentini in gara ai mondiali di skiroll

La partenza dell'ultima edizione in Val di Fiemme
La partenza dell'ultima edizione in Val di Fiemme

La Val di Fiemme, si sta vestendo a festa. Questa è la settimana “mondiale” che torna dopo il successo del 2015, un’autentica saga dello skiroll. Quattro i format di gara, con la nuova pista di Passo Lavazè che entra in punta di piedi nell’atmosfera iridata. Giovedì infatti è prevista la gara di apertura nel pomeriggio alle 14.45 al Lavazè con la Interval Start in tecnica libera sulle distanze di 10 km (donne j/s), 13 km (junior maschi) e 16 km (senior maschi). Venerdì a Ziano (dalle ore 17) andrà in scena l’adrenalinica Sprint, 200 metri di puro spettacolo e dove gli azzurri sono attesi ad una grande prova, quindi sabato la Team Sprint, sempre a Ziano, disciplina nella quale l’Italia si è imposta nell’ultima Coppa del Mondo disputata nel 2019. Due giornate a Ziano tutte in tecnica libera, mentre domenica si disputerà la Mass Start in tecnica classica, 15 km con un primo tratto tutt’attorno a Ziano e l’epilogo sull’Alpe del Cermis.
Fra i convocati a difendere i colori dell’Italia abbiamo ben cinque atleti trentini, oltre al bolzanino Matteo Tanel, che difende i colori di un sodalizio di casa nostra (il Robinson Ski Team). Si tratta dell’esperto delle sfide sprint Alessio Berlanda del Team Futura, che di campionati del mondo ne ha vinti ben tre in passato, quindi i giovani Michele Valerio dell’Us Carisolo e il compagno di squadra Giovanni Lorenzetti. Fra i convocati dal tecnico Michel Rainer anche i fondisti Tommaso Dellagiacoma del Sottozero Nordic Team ed Ilenia Defrancesco del Centro Sportivo Esercito, entrambi fiemmesi doc. Per quanto riguarda gli altri azzurri in gara ci saranno i fratelli Emanuele e Francesco Becchis, Michael Galassi, Luca Curti, Riccardo Lorenzo Masiero, Aksel Artusi, Riccardo Munari, Elia Barp, Andrea Zorzi, Stefano Carli e Marco Gaudenzio, quindi, al femminile, Elisa Sordello, Laura Mortagna, Sabrina Borettaz, Maria Gismondi, Francesca Cola, Anna Maria Ghiddi, Elisa Brocard
Sono invece 15 le nazioni rappresentate, e nel dettaglio saranno in gara atleti di Belgio, Germania, Italia, Lituania, Marocco, Norvegia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Thailandia, Taipei e Ucraina.
In abbinata è poi prevista una gara “open”, le cui iscrizioni si chiuderanno a mezzogiorno di venerdì. La competizione ricalca il format dei senior, dunque 15 km in tecnica classica con la salita del Cermis.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.