menu
Skiroll

Franchi precede Ganz nel Gp Sportful

Francesca Franchi
Francesca Franchi

Pedavena – Croce d’Aune fa venire in mente una delle più celebri cronoscalate automobilistiche, ma domenica la tecnica e impegnativa salita ha ospitato pure il 42° Grand Prix Sportful di skiroll, con la partecipazione di addirittura 358 atleti. In campo femminile si è assistiti ad una sfida tutta trentina fra Francesca Franchi e Caterina Ganz, entrambe delle Fiamme Gialle, che hanno concluso nell’ordine la sfida contro il cronometro. Pure il terzo gradino del podio parla trentino, con Ilenia Defrancesco bronzo di giornata. In campo maschile il successo ha arriso all’andorrano Esteve Altimiras, ma con il teserano Fabio Longo ottimo terzo.
La competizione assoluta maschile, valida anche per la Coppa Italia Cascina Bianca di skiroll, ha visto assoluto primattore l’andorrano partito con il pettorale 1 e imbattibile sul duro percorso in salita. Alle sue spalle, staccato di 1’15”, primo degli italiani, il giovane talentuoso Elia Barp. Il 2002 delle Fiamme Gialle e della nazionale juniores ha confermato le sue grandi doti, giungendo al secondo posto e conquistando così il successo in Coppa Italia. In terza piazza un altro giovane delle nazionali azzurre, il 2001 Fabio Longo, trentino che si era messo in luce già nella passata stagione. Ai piedi del podio è giunto Francesco De Fabiani, reduce dal raduno con la squadra russa a Oberhof. Per lui distacco di 1’39”. Immediatamente dietro sono giunti Federico Pellegrino e un ottimo Giuseppe Montello. Nona posizione finale per il bolzanino Matteo Tanel.
La gara femminile è stata una bella sfida tra le atlete trentine. A spuntarla è stata Francesca Franchi, che è riuscita questa volta a mettere i suoi skiroll davanti a quelli di Caterina Ganz, imponendosi in questo derby interno alle Fiamme Gialle. Le due avevano chiuso sempre sui primi due gradini del podio, ma a posizioni invertite, a Sovere e Rogno. Tra le due sei secondi di distacco. In terza posizione, a un minuto di distacco, è giunta Ilenia Defrancesco. L’atleta del Centro Sportivo Esercito conferma di stare lavorando nel modo giusto per proporsi anche in ottica convocazioni internazionali.
Per quanto riguarda le categorie giovanili, la 3,1 km Under 16 femminile è stata dominata dalla veneta Vanessa Cagnati (Val Biois), che ha conquistato il successo con un vantaggio di 59” su Matilde Ferrari (Bachmann). Terza Gemma Dandrea (SC Cortina). L’Under 16 maschile è stata vinta dal friulano Marco Pinzani (SCI CAI Monte Lussari), che si è imposto con 3” di vantaggio su Alessio Romano (Ski Avis Borgo). Terzo il laziale Tommaso Tozzi (Winter Sport Subiaco) a 16”.
Nella categoria Under 14 successo per Silvia Di Tanna (Capracotta). La molisana ha battuto in volata Marianna Barbieri (Olimpic Lama), per una doppietta appenninica. Terza la veneta Camilla Sartori (Gallio).
Doppietta veneta nell’Under 14 maschile. Giorgio Piccoliori (Cortina) si è imposto su Filippo Segala (Bosco) e il friulano Leonardo Salon (Aldo Moro Paluzza). 
Tripletta del Comitato Appennino Emiliano nella gara Cuccioli femminile: Nicole Falanelli (Olimpic Lama) si è imposta sulle due atlete del Bismantova, Irene Ferrari e Agnese Ferrari. Tripletta veneta nella gara maschile con Lorenzo Piazza (Asiago) che ha vinto davanti a Pietro Longhini (Asiago) e Matteo Cestari (Val Padola). 
Infine la categoria Pulcini Under 10. Nella gara femminile vittoria di Moira Pante (Sovramonte) su Chiara Poletti (Sovramonte) e Veronika Esmeralda Sbisa (Mladina). In quella maschile Samuele Ballan (Val Fiorentina) ha concluso davanti ad Alessandro Papa (Bismantova) e Lorenzo Campara (Orsago).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.