menu
Varie

Addio Renato Delladio, motore del Val Campelle

Renato Delladio, presidente dello Sci club Val Campelle
Renato Delladio, presidente dello Sci club Val Campelle

Il movimento degli sport invernali del Trentino ha perso un prezioso punto di riferimento. All’età di 82 anni è scomparso Renato Delladio, presidente dello Sci club Campelle, importante e strategica realtà della Valsugana particolarmente attiva nel settore sci di fondo. Di origini fiemmesi, Renato si è poi trasferito in Valsugana portando con sé una grande passione per il mondo dello sci e una notevole intraprendenza. Dopo aver militato nello Sci club Strigno nel dicembre 1980, assieme ad un gruppo di amici e appassionati, ha fondato lo Sci club Val Campelle, del quale è sempre rimasto presidente.
Fra i suoi meriti, oltre ad aver avvicinato allo sci centinaia di bambini e ragazzi, rimane senza dubbio la creazione dell’innovativo centro del fondo in Val Campelle, addirittura con illuminazione notturna, e dove ogni anno veniva organizzata una competizione dei circuiti trentini FISI.
Rimane il rammarico che, dopo tante sfide, il baffuto Renato non potrà essere in prima fila fra poche settimane quando è prevista l’inaugurazione del Centro del fondo da lui fortemente voluto. Tutti i suoi amici lo hanno salutato per l’ultima volta nel pomeriggio di martedì 26 ottobre nella chiesa di Scurelle.
Il direttivo e tutti gli sci club della Fisi del Trentino si stringono attorno al dolore delle figlie Barbara e Cristina, in questo malinconico momento, certi però che il buon Renato le proteggerà dall’alto assieme ai suoi amati nipotini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.