menu
Sci Alpinismo

Lisa Moreschini argento tricolore sul Presena

Lisa Moreschini in azione
Lisa Moreschini in azione

Edizione polare per i Campionati Italiani under 23 e giovani di sci alpinismo, che sono andati in scena agli oltre 2500 metri del ghiacciaio Presena, nel comprensorio Pontedilegno – Tonale, grazie all’organizzazione dello Sci club Brenta Team. I quasi 250 partecipanti, provenienti da tutta Italia, oltre ai chilometri di sviluppo e ai metri di dislivello hanno dovuto fare i conti con le rigide temperature e al vento freddo che in prima mattina ha raggiunto addirittura i -15 gradi.
Eroi di giornata soprattutto i concorrenti lombardi o meglio valtellinesi, che si sono imposti in cinque delle otto categorie, e in particolar modo nelle sfide più attese si sono confermati gli skialper che avevano già messo in mostra il loro stato di forma. A partire dal vicentino dei carabinieri Matteo Sostizzo e dalla bormina dello Sc Alta Valtellina Katia Mascherona, vincitori nella categoria under 23, la lombarda addirittura dopo un arrivo allo sprint con la trentina della Val di Pejo Lisa Moreschini.
Fra gli under 20 si sono invece laureati campioni italiani i due alfieri della Polisportiva Albosaggia Rocco Baldini e Silvia Berra, quindi Simone Compagnoni dell’Alta Valtellina e la valdostana Cinzia Vallet fra gli under 18, per finire con la categoria under 16, nella quale hanno primeggiato Luca Curioni del Valtartano e Silvia Boscacci della Polisportiva Albosaggia.
Nel medagliere per Comitati trionfano le Alpi Centrali con 15 medaglie, delle quali 6 d’oro, quindi l’Asiva con 3 medaglie (1 d’oro), il Centro sportivo Carabinieri con 2 medaglie (1 d’oro), il Veneto con 5 medaglie, il Trentino con 1 argento e le Alpi Occidentali con 1 bronzo.
Il vicentino di Schio Matteo Sostizzo, da quest’anno alfiere del Cs Carabinieri, ha dimostrato di avere un passo superiore a tutti gli avversari, chiudendo i 9 km del percorso con 1000 metri di dislivello positivo con 2’25” di vantaggio su Alessandro Rossi dell’Asd Lanzada, quindi terzo il bellunese del Val Padola Pietro Festini Purlan.

Lisa Moreschini con il presidente del Gs Monte Giner Massimino Bezzi
Lisa Moreschini con il presidente del Gs Monte Giner Massimino Bezzi

La sfida femminile under 23 è stata la più combattuta della giornata lungo gli 8 km e i 900 metri di dislivello positivo. Fino a metà gara a fare l’andatura era Samantha Bertolina dei Carabinieri, tallonata da Lisa Moreschini del Gs Monte Giner, con la trentina che allungava in salita e veniva recuperata in discesa e nei cambi, ma bel finale si è fatta sotto Katia Mascherona che ha preso il comando con la Moreschini sempre a ridosso, tant’è che gara si è risolta addirittura allo sprint: Mascherona prima, Moreschini seconda, Bertolina a 33 secondi terza.
La medaglia d’oro nella under 20 è andata al collo di Rocco Baldini della Polisportiva Albosaggia, capace di precedere di 24 secondi Marco Salvadori e di 1’39” Gabriele Bardea. Nella sfida al femminile sui 6,5 km e 700 metri di dislivello positivo Silvia Berra della Polisportiva Albosaggia è riuscita a rimontare nella seconda parte di gara sulla valdostana figlia d’arte Noemi Junod, aggiudicandosi gara e titolo. Medaglia di bronzo poi per la piemontese Elisa Tron dello sci club Prali.
Gara all'attacco per Simone Compagnoni dell’Alta Valtellina fra i cadetti under 18 con inevitabile conquista della medaglia d’oro. Argento per il primierotto che difende i colori del Comitato Veneto Hermann Debertolis, quindi terzo Cesare Peter Bettoli dello Sci club Valle Anzasca. Fra le pari età successo valdostano con Clizia Vallet, capace di infliggere oltre 3 minuti ad Anna Pedranzini dell’Alta Valtellina e Greta Ferrari dell’Albosaggia.
Sullo stesso tracciato si è disputata la gara under 16 maschile vinto Luca Curioni del Valtartano su Enrico Pellegrini dello Sci Cai Schio e Mirko Migliorati del Presolana.
Infine altro titolo italiano per la Polisportiva Albosaggia nella under 16 femminile, grazie a Silvia Boscacci, che ha consegnato l’argento a Vanessa Marca e all’altra lombarda Melissa Bertolina: per loro un percorso di 5 km e 535 metri di dislivello.
Si sono disputate poi delle gare promozionali per under 12 e under 14 sulla distanza di 2,5 km e un dislivello di 310 metri in salita e 160 metri in discesa. Fra i ragazzi si è imposto Marco Previsdomini della Polisportiva Albosaggia, davanti a Simone Tomasoni del Presolana e Riccardo Pontoglio del Pezzoro. Fra le pari età la più veloce è risultata Caterina Carissimi dello Sci club Clusone, precedendo Camilla Tezzele dello Ski Team Lagorai ed Elisa Viviani della Polisportiva Albosaggia.
Nella categoria allievi Tommaso Gabrielli dello Ski Team Lagorai è risultato il migliore, precedendo Gioele Migliorati del Presolana e Mattia Sutti del Valtartano. Quindi fra le allieve Sofia Bortolotti del Presolana ha preceduto tutte le avversarie, e in particolar modo Sara Decensi della Polisportiva Albosaggia e Siria Pomoni del Premana.
Per quanto riguarda gli altri trentini in gara Alex Rigo del Brenta team ha chiuso quinto nella under 23, il suo compagno di squadra Mattia Ferrazza 11° nella stessa categoria, quindi Simone cainelli ed Elia Andriollo dello Ski Team Lagorai rispettivamente 13° e 14°.
Passando alla under 20 Luca Vuerich dello Ski Team Fassa ha ottenuto l'11° posto, Nicolò Buso del Brenta team il 15°, Cristiano Donini il 17° e Daniele Flori il 23°. Fra le ladies Anna Cainelli è giunta 11ª.
Fra gli under 18 il primo trentino è risultato Simone Longhi del Brenta Team 20°, seguito da Giulio Zanelli dello Sci club Valsabbia 23°, Stefano Tomaselli dello Ski Team Lagorai 28°. Per quanto riguarda la categoria under 16 il primo trentino è risultato Thomas Mangnini (decimo) nonostante aver patito il freddo nella prima parte di gara, quindi Manuel Benvenuti del Brenta Team è 23°, Samuele Slaifer del Gruppo sciatori Brentonico è 26°, Loris Malanotti del Brenta Team 29°, Davide Carraro dello Ski Team Lagorai è 30°, proprio davanti al compagno Samuel Parolin, quindi Giovanni Bertagnoni chiude 36°.
Fra gli under 14 Niccolò Santoni è dodicesimo, Matilde Antonelli è 9ª, Arianna Busarello 12ª. Nella under 12 seconda Camilla Tezzele del Lagorai e quarta Emma Antonelli del Gruppo sciatori Brentonico.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.