menu
Salto e combinata

Bigoni, Venturini, Boninsegna protagonisti nella Ng

Da sinistra Manuel Boninsegna, Daniel Dell'Eva e Daniel Taraboi
Da sinistra Manuel Boninsegna, Daniel Dell'Eva e Daniel Taraboi

Dopo aver ospitato i più forti atleti di Coppa del Mondo lo scorso fine settimana il trampolino di Predazzo e il centro del Fondo di Lago di Tesero hanno messo in cantiere una prova di Coppa Italia di combinata nordica, grazie all’organizzazione dell’Us Dolomitica, con in gara giovani atleti provenienti da tutta Italia.
Un’intensa giornata di gare con protagonisti i saltatori che puntano a vestire i colori della nazionale italiana fra qualche anno.
Al mattino le prove di salto speciale, con vittoria fra gli aspiranti dal trampolino Hs66 per Jacopo Bigoni del Monte Giner che ha totalizzato 228,9 punti, precedendo Bryan Venturini della Dolomitica (208,2 punti), Felix Mair del Gardena e Manuel Boninsegna della Dolomitica. Al femminile affermazione scontata per Ludovica del Bianco del Monti Lussari, davanti alla compagna Eika Pinzani, con Elisa Zambelli terza.
Nella under 14 dal trampolino Hs30 il migliore è risultato Manuel Boninsegna della Dolomitica, capace di precedere di 9 punti Samuele Beltrame del Monti Lussari e Daniel Dell’Eva del Monte Giner. Al femminile seconda affermazione per Ludovica Del Bianco, davanti ad Elisa Zambelli e Lucrezia Del Bianco.
Passando alle gare under 12 dal trampolino Hs22 il migliore è risultato Daniel Dell’Eva del Monte Giner, capace di precedere Samuele Beltrame del Monti Lussari, con Daniel Taraboi del Monte Giner terzo.
Trai promozionali under 10 podio completamente targato Monte Giner grazie a Filippo Bruni, David Mahato e Giacomo Rosatti.
Nella combinata nordica del pomeriggio fra gli under 16 gara in solitaria fra gli aspiranti per Bryan Venturini della Dolomitica, che ha mantenuto un ritmo importante sui 5 km e per lui un buon test in vista dei prossimi appuntamenti internazionali. Prestazione aggressiva e produttiva per Manuel Boninsegna della Dolomitica, che si è imposto con autorità nella under 14 maschile sui 4 km, mentre al femminile la solita friulana Ludovica Del Bianco ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle avversarie terminando in solitaria i 3 km del percorso, precedendo di 2 minuti la solandra del Monte Giner Elisa Zambelli.
Fra i piccolini della under 10 è giunta una tripletta targata Monte Giner con Filippo Bruni (primo), Davide Mahato (secondo) e Giacomo Rosatti (terzo).

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.