menu
Sci Alpino

Italia è bronzo nel team event dell'Alpe Cimbra

La squadra dell'Italia terza nel team event
La squadra dell'Italia terza nel team event

L’Alpine Team Event, la gara più spettacolare dell’ALPECIMBRA FIS Children Cup, per la sua quinta edizione ha un nuovo padrone, ovvero la squadra della Germania, che dopo aver ottenuto la medaglia d’argento lo scorso anno dietro all’Italia, con il suo quartetto terribile - compresa la talentuosa Romy Ertl (figlia di Martina Ertl) - ha superato la concorrenza di tutti gli avversari e in particolar modo della squadra austriaca, superata dopo una finalissima molto combattuta.
Teatro della sfida è stata la pista Dosso della Madonna in località Costa di Folgaria, dove si era disputata anche la prima edizione vinta dalla Finlandia, mentre gli anni successivi la competizione era andata in scena a Fondo Grande, dove si erano imposte Finlandia (2019), Austria (2020) e Italia (2021). Un tracciato davvero spettacolare e alla portata visiva del pubblico, che si è entusiasmanto ad assistere questa sfida a squadre ad eliminazione diretta.
Oro dunque alla Germania con il quartetto composto da Laila Illig, David Sachsenmaier, Romy Ertl e Quirin Lechner, davanti all’Austria con Maja Waroschitz, Stefano Koch, Leonie Binna, Daniel Barzauner.
L’Italia si è comunque ben comportata centrando il terzo gradino del podio con la piemontese di Oulx Lara Colturi, con il milanese Edoardo Simonelli, con la valdostana de La Thuile Giorgia Collomb e con il trentino di Dimaro Andrea Francesco Armari.
Il sogno del quartetto italiano si è spezzato in semifinale contro l’Austria, che ha battuto gli azzurri per 3 run a 1, con l’unica vittoria di Lara Colturi e con troppi errori da parte dei nostri ragazzi su un tracciato così breve di 17 porte e con un dislivello di 60 metri. Nella small final per il bronzo il team Italia A si è poi riscattato battendo per tre run a una la Finlandia (sconfitto Andrea Francesco Armari), che in questa occasione si è dovuta accontentare della medaglia di legno. L'Italia A agli ottavi aveva eliminato il Kazakistan e ai quarti la Russia.
Identico parziale (3 a 1) anche per il team tedesco, trionfatore di giornata, con affermazioni di run per Sachsenmaier, Ertl e Lechner. L’unica manche per l’Austria se l’è aggiudicata Maja Waroschitz.
La squadra B dell’Italia, composta da Angelica Bettoni, Pietro Mazzoleni, Marta D’Angel, Hans Peter Picco si è piazzata al settimo posto finale, dopo essere stata sconfitta ai quarti dalla Finlandia, mentre agli ottavi aveva superato per 4 a 0 la Repubblica Ceca B.
Per la 51esima edizione dell’ALPECIMBRA FIS Children Cup domani è previsto il giorno di riposto, visto che la cerimonia inaugurale, a causa dei vigenti protocolli anti Covid, non si potrà disputare. Si tornerà a gareggiare, con 31 nazioni partecipanti, venerdì mattina, con lo slalom Allievi sulla pista Martinella e con il gigante ragazzi sulla pista Agonistica. Sabato invece inversione di gare e di piste: slalom ragazzi e gigante allievi.

Classifica Team Event

1. Germania (Laila Illig, David Sachsenmaier, Romy Ertl, Quirin Lechner); 2. Austria A (Maja Waroschitz, Stefano Koch, Leonie Binna, Daniel Barzauner); 3. Italia A (Lara Colturi, Edoardo Simonelli, Giorgia Collomb, Andrea Francesco Armari); 4. Finlandia (Kia Suni, Joonatan Jarvela, Kaisu Jaakkola, Felix Maksimow); 5. Olanda (Myrthe Jager, Laurens Kalf, Sterre Van Der Berg, Casper Bartels); 6. Gran Bretagna (Olivia Howeson, Emerson Proctor, Hannah Skinner, William Freear); 7. Italia B (Angelica Bettoni, Pietro Mazzoleni, Marta D’Angelo, Hans Peter Picco); 8. Russia (Alexandra Skorokhodova, Dmitry Chudnyy, Sofia Gusarova, Gleb Romaniuk); 9. Austria B; 10. Repubblica Ceca B; 11. Kazakistan; 12. Repubblica Ceca A; 13. Polonia; 14. Slovacchia B; 15. Slovacchia A.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.