menu
Biathlon

Sabato e domenica l'Alpen Cup di biathlon a Tesero

Fabiana Carpella
Fabiana Carpella

Mentre a Pechino si festeggia la prima medaglia olimpica del biathlon di Dorothea Wierer, sabato e domenica in Val di Fiemme saranno in gara i giovani atleti che sperano di essere al via ai Giochi del 2026 di Milano Cortina. Grazie infatti al connubio organizzativo che coinvolge ben quattro società fiemmesi, ovvero Dolomitica di Predazzo, Cornacci di Tesero, Castello di Fiemme e Cauriol di Ziano, al centro del fondo di Lago di Tesero andrà in scena una due giorni internazionale Opa Alpen Cup. Competizione che ha pure validità come prova di Coppa Italia.
Importanti i numeri degli iscritti, oltre 260 delle categorie senior, juniores (under 22), giovani (under 19) e aspiranti (under 17), che si sfideranno in due competizioni individuali: la sprint il sabato e la individuale la domenica. Entrambe le competizioni prevedono la partenza delle sfide maschili alle ore 10, mentre quelle femminili scatteranno alle ore 13,30.
Due giornate di grande sport dunque, con tanti atleti trentini in gara, a partire dal teserano Elia Zeni, fresco vincitore di due medaglie ai campionati italiani dello scorso fine settimana, quindi l’altra fiemmese Fabiana Carpella, la primierotta Anael Mezzacasa e Benedetta Gilmozzi (vincitrici del bronzo tricolore in Valdidentro). Tanti atleti fiemmesi, primierotti, solandri e perfino dell’altopiano di Brentonico, per animare un fine settimana di sport internazionale di alto livello.
Saranno in gara atleti di Andorra, Austria, Germania, Francia, Liechtenstein, Slovenia, Spagna, Svizzera e Italia.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,391 sec.