menu
Sci Fondo

Doppio argento in staffetta per il Trentino

Le due staffette maschile e femminile d'argento
Le due staffette maschile e femminile d'argento

Doppia staffetta d’argento e Trentino secondo Comitato d’Italia nella giornata conclusiva dei campionati italiani under 16 di sci di fondo, disputatisi a Lama Mocogno, sull’appennino modenese.
Sia il terzetto maschile sia quello femminile si è reso autore di una prestazione di alto livello, regalando ai colori gialloblù due straordinarie medaglie e il team femminile per poco non sfiorava l’impresa di mettersi all collo la medaglia d’oro, considerato che hanno perso lo sprint per pochi centesimi nei confronti delle avversarie piemontesi.
Una sfida sul filo dei secondi fra le due staffette, con Letizia Moreschini dello sci Fondo Val di Sole che ha cambiato seconda con tre secondi di ritardo, quindi la fiemmese Anastasia Morandini ha recuperato sulla piemontese Miragli, superandola e staccandola di 25 centesimi. In ultima frazione Denise Maestri del Carisolo ha combattuto con i denti la rimonta della Gautero e si sono giocate lo sprint, che per un’inezia ha premiato le parietà delle Alpi Occidentali.
La seconda staffetta con Gaia Leoni, Emma Benamati e Serena Ceol ha chiuso ottava, quindi il team composto da Laura Trettel, Natasha Boninsegna ed Edlisa Sieff tredicesima.
Nella sfida maschile secondo posto in rimonta per la squadra del Trentino, che ha concluso con un ritardo di 44 secondi dalle Alpi Centrali, ma agguantando l’argento in terza frazione. Al lancio Tommaso Sartori ha passato il testimone in sesta posizione a Federico Risatti, il quale a sua volta ha recuperato fino al terzo posto. In ultima frazione ci ha poi pensato il predazzano Luca Ferrari a scavalcare le Alpi Occidentali e a portare a casa la medaglia d’argento.
La seconda staffetta del Trentino con Fabio Mozzi, Antonio Mosca e Riccardo Lapo Aquila ha concluso undicesima, quindi il terzo team con Giacomo Ferrari, Davide Piccinini e Giovani Canteri è 14°.
A fine campionati è stata pure stilata la classifica per Comitati, in base ai punti ottenuti nella sprint e nell’individuale. Trionfo per le Alpi Centrali con 13523 punti e secondo posto per il Trentino con 10893 punti, quindi terzo è il Veneto con 9342.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.