menu
Sci d'erba

Buio quarto nel gigante di Cortina d'Ampezzo

Daniele Buio con il presidente del Coni Paola Mora e il presidente dello Ski team Alpe Cimbra Ruggero Carbonari
Daniele Buio con il presidente del Coni Paola Mora e il presidente dello Ski team Alpe Cimbra Ruggero Carbonari

Penultimo atto della Coppa del mondo di sci d’erba sulle piste olimpiche di Cortina d’Ampezzo, con tanti momenti di gioia per i colori azzurri. In particolar modo nel superG sono giunte due vittorie della bellunese di Sospirolo Margherita Mazzoncini e del bergamasco di Gandino Lorenzo Gritti. In campo maschile Gritti ha staccato di 26 centesimi lo svizzero Mirko Heppi, mentre fra gli altri azzurri da segnalare il 10° posto del campigliano Filippo Zamboni, con un ritardo di 82 centesimi dal vincitore, quindi 11° il roveretano Daniele Buio, 14° il levicense Alex Galler e 21° il giovane di Riva del Garda Nathan Seganti, mentre la trentina Federica Libardi si è piazzata 14ª.
Nello slalom gigante invece affermazione del ceco Martin Bartak, con Lorenzo Gritti terzo e Daniele Buio quarto a 36 centesimi dal bronzo. La prova di Filippo Zamboni si è invece conclusa con un ottavo posto, quindi Davide Saviane è nono ed Alex Galler 18°. Un bronzo azzurro anche in campo femminile grazie sempre a Margherita Mazzoncini, con Federica Libardi 11ª.
Il prossimo appuntamento con la Coppa del mondo di sci d’erba sarà per le finali, previste nel weekend del 9-11 settembre a Sauris, in Friuli.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.