menu
Salto e combinata

Bresadola e Sieff in evidenza in Europa

Giovanni Bresadola
Giovanni Bresadola

Fine settimana agonistico anche per il salto e combinata nordica, con gli atleti trentini protagonisti. Nella due giorni di Fis Cup a Kranj, in Slovenia, il solandro Giovanni Bresadola ha ottenuto due settimi posti, e in particolar modo nella seconda giornata si è reso autore del salto più lungo sul trampolino Hs109, con la misura di 113 metri, purtroppo però l’esecuzione ha visto qualche sbavatura. Bene anche il gardenese Alex Insam che si è piazzato quarto e sesto nelle due sfide.
Nella gara femminile ha preso parte anche la trentina Martina Ambrosi, che in classifica ha ottenuto un 28° e un 34° posto.

La combinata nordica ha invece fatto tappa a Taschagguns, in Austria, per un fine settimana dedicato al Summer Grand Prix. Il miglior risultato lo ha ottenuto la fiemmese di Varena Annika Sieff, che nella gara della domenica ha concluso quinta a 53 secondi dalla vincitrice norvegese Gyda Westvold Hansen. Il giorno precedente Annika invece aveva concluso 12ª. In gara anche l’altra trentina Veronica Gianmoena, che ha ottenuto un 11° e un 14° posto e la gardenese Daniela Dejori: 9ª e 10ª.
In campo maschile il teserano Iacopo Bortolas ha centrato un 18° posto (out nella seconda gara) e il solandro Domenico Mariotti un 35° posto e fuori pure lui nella sfida domenicale.

Sempre a Taschagguns sono andate in scena una serie di sfide riservate alle categorie Youth Cup. In chiave trentina sono da segnalare l’ottima prestazione di Maja Delugan della Cauriol settima e 17ª nelle due giornate della categoria YC1, dove la solandra Elisa Zambelli del Monte Giner ha collezionato un 18° e un 19° posto. Nella YC2 Giada Delugan della Dolomitica, in entrambe le sfide ha ottenuto lì11° posto.
In campo maschile nella categoria YC2 Bryan Venturini della Dolomitica ha ottenuto un nono e un 19° posto, quindi il compagno di squadra Luca Libener un 14° e un 16° posto. Infine nella YC1 il fiemmese di Panchià Manuel Boninsegna è stato capace di concludere 27° e 28°.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.