menu
Biathlon

Doppio titolo estivo per Elia Zeni

Elia Zeni in azione (foto Newspower)
Elia Zeni in azione (foto Newspower)

La disciplina del biathlon ha assegnato i primi titoli italiani della stagione 2022/2023, grazie al tradizionale appuntamento tricolore estivo che nel fine settimana ha fatto tappa in Val Martello (Alto Adige). Un evento che ha sempre un duplice fine, quello di celebrare la versione estiva di questo affascinante sport e soprattutto quello di avere già un primo riscontro con cronometro e poligono per gli azzurri della nazionale e le giovani promesse in vista della stagione invernale, anche in virtù di alcuni cambi di categoria.
E per i colori del Trentino è stata una due giorni decisamente ricca di soddisfazione, visto che sono giunti ben 5 podi complessivi. Su tutti chi merita la copertina è senza dubbio il 21enne di Tesero, passato quest’anno alle Fiamme Gialle, Elia Zeni che ha vinto con determinazione e autorità le due sfide della categoria juniores. Vittoria per lui sia nella sprint sia nella short individual. Gigantesca prestazione nella sprint di sabato anche per il primierotto Tommaso Giacomel fra i senior, pure lui delle Fiamme Gialle, che non ha lasciato spazio agli avversari, chiudendo poi terzo nella individual della domenica con qualche errore di troppo al poligono, ma risultato il più veloce sugli skiroll. Soddisfazioni sono giunte anche dalla prova femminile con la teserana Fabiana Carpella delle Fiamme Oro capace di ottenere un doppio terzo posto in entrambe le giornate di gara.
Presenti anche i giovani del Comitato Trentino, che hanno chiuso la due giorni con un bilancio positivo, soprattutto nella sfida domenicale. Partendo dalla categoria aspiranti femminile Desiree Angeli ha ottenuto il 9° posto nella individual e il 15° nella sprint, Sara Forlin 15ª domenica e 28ª sabato, Lucia Radovan 8ª nella sprint e 18ª nella individual, Ilary Ravelli 10ª sabato e 20ª domenica, Lisa Brusaferri 11ª e 21ª, Denise Maestri 12ª e 19ª.
Buona prestazione anche per Samuele Bettega fra i giovani, capace di centrare un 5° posto nella individual e un 13° nella sprint, con Gabriel Casagrande 14° e 17° e Alessandro Gianera 20° e 21°. Nella giovani al femminile Silvia Bertolini ha ottenuto un 8° e un 14°, Giulia Andrighi un 8° e un 12°, Serena Rigo un 11° e un 14°, Alessia Forlin un 12° e un 13°, ed Irene Vinante un 17° posto.
Fra gli aspiranti maschile Marco Daprà è giunto 19° domenica e 24° sabato, Riccardo Giacomel 20° e 25°, Alessio Vinante 21° e 33°, Aaron Niederstaetter 19° e 22°, Alessandro Marta 28° e 35°.
Nella juniores femminile la primierotta Anael Mezzacasa ha portato a casa un 6° e un 9° posto, e fra i pari età Lorenzo Solero è giunto 9° e 12°, Riccardo Zanon 12° e 15°.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.