menu
Sci d'erba

Buio e Zamboni chiudono da protagonisti in Coppa del Mondo

Il podio della generale di Coppa del Mondo di slalom con Buio secondo e Zamboni terzo
Il podio della generale di Coppa del Mondo di slalom con Buio secondo e Zamboni terzo

Si è chiusa sulle piste friulane di Sauris la Coppa del Mondo di sci d’erba, che non ha mancato di regalare soddisfazioni ai colori azzurri e trentini. Dominatore assoluto della stagione è stato il ceco Martin Bartak che si è aggiudicato la generale, ma il campigliano Filippo Zamboni ha ben da gioire visto che ha concluso terzo nella generale e terzo nella Coppa di specialità di slalom speciale, preceduto dal roveretano Daniele Buio, ottimo argento. L’alfiere dello Ski Team Alpe Cimbra si è poi preso la soddisfazione di concludere in terza posizione anche nella coppetta di gigante, a testimonianza di un’ottima stagione.
Il nuovo vincitore della Coppa di cristallo grass ski è dunque risultato Bartak con 875 punti, davanti all’esperto bergamasco Lorenzo Gritti con 625, al trentino Filippo Zamboni con 509, quindi quarto Daniele Buio con 494 punti. Nella graduatoria finale dello slalom speciale i due trentini sono saliti sul podio, con il secondo posto di Daniele Buio (186 punti contro i 285 del trionfatore) e il terzo di Filippo Zamboni (170 punti). Questo grazie anche ai punti messi in saccoccia proprio nell’ultima gara di Sauris, dove Zamboni ha ottenuto il terzo posto e Daniele Buio il quarto (i due separati da soli 4 centesimi), con il roveretano che ha qualche rammarico perché era in testa a metà gara e nella seconda manche ha commesso qualche errore di troppo. Il roveretano è stato autore di un’ottima prova anche nell’ultima gara in programma di slalom gigante sulla pista friulana, chiudendo secondo e dimostrando un miglioramento sostanziale in tutte le discipline, con Filippo Zamboni quinto in questa gara. Infine nel superG che ha concluso la stagione, vinto dal ceco Ales Knor, Zamboni è terminato 5° e Buio 13°.
Tornando alla generale delle varie specialità nel gigante vittoria di Bartak con 400 punti, davanti all’italiano Gritti con 236 e a Daniele Buio con 190, quindi Filippo Zamboni è 6° con 163 punti. Infine, nella generale di superG Gritti è secondo con un solo punto in meno del vincitore svizzero Mirko Hueppi, quindi Filippo Zamboni è quarto e Daniele Buio è nono.
Alla Coppa del Mondo 2022 hanno preso parte anche altri giovani trentini, che hanno portato a casa esperienza e conoscenze tecniche, ma anche piazzamenti significativi in chiave futura considerando che erano fra i più giovani in gara. Si tratta del levicense Alex Galler, del rivano Nathan Seganti e della levicense Federica Libardi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.