menu
Sci Alpino

Vernissage a Skipass per le «Piste Azzurre»

I protagonisti della presentazione del progetto «Piste Azzurre Val di Fassa» a Skipass
I protagonisti della presentazione del progetto «Piste Azzurre Val di Fassa» a Skipass

Anticipo di stagione dello sci alpino ai massimi livelli a SKIPASS Modena, nello stand della FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI. Presentata in casa F.I.S.I., la nuova stagione del progetto sportivo PISTE AZZURRE Val di Fassa, che vede le otto piste più tecniche della valle ladina, quali sedi degli allenamenti delle squadre nazionali italiane per ulteriori quattro anni fino alle Olimpiadi Milano Cortina 2026.
Sul palco di Skipass Modena, sono intervenuti Tiziano Mellarini, presidente di FISI Trentino che ha ribadito il valore che il progetto sportivo Piste Azzurre trasmette sia relativamente all’altissima qualità offerta ad atleti e squadre che come veicolo promozionale legato anche all’organizzazione di eventi internazionali come i Mondiali di sci alpino Junior 2019.
L’intervento di Mellarini è stato seguito da quello di Elisa Maccagni, Presidente del Consorzio Impianti a Fune Val di Fassa/Carezza, partner prioritario del progetto PISTE AZZURRE, fiore all’occhiello tra i progetti delle Val di Fassa e degli impianti. Maccagni, ha comunicato le date della prossima stagione dello sci alpino: 3 dicembre apertura e chiusura fissata per l’11 aprile 2023. Coppa Europa di slalom maschile, il 16 dicembre prossimo sul pendio dell’Aloch, seguita a gennaio da due settimane di BALTIC CUP (Campionati Nazionali delle repubbliche baltiche gare FIS internazionali), che torna in Val di Fassa dal 16 al 29 gennaio 2023. Val di Fassa – ha sottolineato Maccagni - diventa grazie a PISTE AZZURRE, connubio perfetto tra offerta turistica e qualità delle piste di allenamento, la casa dagli atleti dello sci alpino.
Luciano Rizzi, portavoce di Trentino Marketing, ha elogiato la qualità delle piste del Trentino che sono elemento distintivo dell’offerta e del progetto PISTE AZZURRE anche rispetto ai concorrenti esteri. Renzo Minella, responsabile marketing della Ski Area San Pellegrino Dolomiti dove si trova la pista LaVolata, ha posto l’accento su come la qualità della preparazione piste fornita in primis agli standard necessari agli atleti, diventi veicolo di promozione riconosciuta come valore anche dal target turistico degli sciatori. A meno di quattro anni dai Giochi Olimpici MilanoCortina 2026 – ha continuato Minella – il progetto Piste Azzurre – rappresenta il migliore strumento per gli atleti per allenarsi in vista dei Giochi con standard qualitativi altissimi e le stesse condizioni ambientali di Cortina.
Sabrina Pesarini, responsabile comunicazione ApT val di Fassa, ha riferito come Piste Azzurre sia un progetto di accoglienza volano di contenuti perfetti per tutte le declinazioni del racconto della valle ladina.
Sul palco sono saliti e intervenuti raccontando le loro Piste Azzurre: Tommy Sala, Roberta Melesi, Laura Pirovano, Karoline Pichler e Alex Vinatzer.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.