menu
Sci Fondo

A Paoli e Franzoni la Young allievi

Il podio della Marcialonga Young Under 16 femminile (foto Newspower)
Il podio della Marcialonga Young Under 16 femminile (foto Newspower)

La Marcialonga è ormai diventata un evento completo a 360 gradi. Ne è la dimostrazione che a corollario della sfida internazionale fra il sabato e la domenica mattina vengono sempre proposte le competizioni Young, ovvero gare rigorosamente a tecnica classica riservate alle categorie ragazzi under 14 e allievi under 16 il sabato pomeriggio e under 18 e under 20 domenica mattina, con centro logistico Lago di Tesero. Competizioni inserite anche nei circuiti Eurobrico e Casse Rurali Trentine per ragazzi e allievi, quindi Itas Mutua per giovani.
Essendo una gara in Trentino anche quest’anno sono stati i ragazzi degli sci club gialloblù a farla da padrone. Partendo dalla under 14 femminile, sulla distanza dei 3 km, ha vinto Camilla Morelato del Marzola, precedendo di 15 secondi Larissa Delvai della Stella Alpina Carano e 24 secondi su Ginevra Matordes del Castello di Fiemme. Fra i parietà, che hanno invece affrontato la distanza dei 4,5 km dopo il successo nello Skiri Trophy si è ripetuto Gabriel Selle della Stella Alpina di Carano, seppure di soli 5 secondi su Federico Sartori dello Sci club Ledrense, mentre sul terzo gradino del podio troviamo un altro alfiere del sodalizio della Val di Ledro, ovvero Emanuele Zamboni, staccato di 21 secondi.
A seguire sono scesi in pista gli under 16. Vittoria perentoria nella sfida rosa sulla distanza dei 4500 metri per Elena Paoli della Cauriol di Ziano, società che ha monopolizzato il podio, visto che in seconda piazza a 36 secondi troviamo Chiara Doliana e terza Anastasia Morandini a 1’35”.
In campo maschile altra affermazione fiemmese per merito di Emanuele Franzoni della Polisportiva Molina, il quale dopo 5,5 km, ha avuto la meglio allo sprint su Thomas Maestri del Carisolo, quindi terzo si è piazzato Mark Kudiyev dello sci fondo Val di Sole.

Il podio della Marcialonga Young Under 16 maschile (foto Newspower)
Il podio della Marcialonga Young Under 16 maschile (foto Newspower)

Le sfide under 18 e under 20 si sono invece date appuntamento a Lago di Tesero per la partenza, ma con l’arrivo a Cavalese, impegnativa salita della cascata compresa, allungata per le categorie maschili con transito a Molina di Fiemme. Nella sfida giovani, al termine dei 13 km, si è imposto Giovanni Fanton della Monti Pallidi, precedendo di 42 secondi Matteo Franzoni della Polisportiva Molina, quindi terzo Federico Risatti dello Sci club Ledrense, che è risultato anche il primo under 18. Terzo under 20 è Riccardo Franchi del Fiavè, mentre fra gli under 18 l’argento di giornata va al norvegese Bjorn Ronnestrand e il bronzo a Raffaele Longhi dello sci fondo Val di Sole.
In campo femminile, sulla distanza dei 9 km, la più veloce è risultata Sabrina Nicolodi del Fiavè, precedendo la compagna di squadra Sofia Donati (prima under 19) e la spagnola Alaia Juaristi Etxabe. Terza under 20 Elisa Tardivo del Brentonico, seconda under 18 Arianna Tomasini del Brentonico, davanti a Vanessa Piccinini del Levico.

La classifica Marcialonga Young Giovani

La classifica Marcialonga Young Children

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,859 sec.