menu
Sci Alpinismo

Magnini, Rigo, Nicolini e Sartori medaglie tricolori skialp

La neo campionessa italiana under16 sul gradino più alto del podio
La neo campionessa italiana under16 sul gradino più alto del podio

Domenica all’insegna dei titoli tricolori individuali con le sfide assolute di sci alpinismo assolute alla Skialp3 Presolana, ma pure con le competizioni giovanili organizzate nel programma della Valtartano Skialp.
E per i colori trentini complessivamente il bottino è di 4 medaglie: argento per il vermigliano Davide Magnini, argento per l'atleta di Peio Alex Rigo nella under 23, bronzo sempre nella senior per Elena Nicolini e vittoria nelle sfide giovanili per la promettente Marlies Sartori.
Partendo dalla SkiAlp3 Presolana i nuovi campioni italiani rispondono ai nomi di Matteo Eydallin ed Alba De Silvestro.
Nella gara al assoluta parte forte Magnini che si trova in testa fino alla prima parte della seconda salita, dove però viene superato da Eydallin che ha tirato dritto sino al traguardo. per lui finish time di 1h14”37” . Mica male visti 1475m d+ del tracciato orobico. A seguire Magnini con 44 secondi di distacco. Bella la lotta per il podio con Boscacci (1h16’55”) che prende più rischi nell’ ultima discesa sorpassando Boffelli (1h17’11”) che non riesce a recuperarlo. Nella top ten anche Guichardaz, Prandi, Aymonod, Rossi, Rigo e Pozzi.
Al femminile, invece, una sola donna al comando. Alba De Silvestro domina la gara restando in testa tutto il tempo e fermando il cronometro a 1h21’50” minuti per completare i 1310m di dislivello. Compagnoni taglia il traguardo con 35 secondi di distacco, mentre Nicolini arriva a 2 minuti e 23 secondi.

LA PROMETTENTE MARLIES SUPERA TUTTE

Alpi Centrali protagoniste al Campionato Italiano Scialpinismo Giovani con 4 titolo su 6. I restanti sono andati al Comitato Trentino e all’Asiva. Classifiche alla mano I campioncini Fisi 2023 di sci alpinismo sono Marlies Sartori, Melissa Bertolina e Noemi Junod, Gioele Migliorati, Erik Canovi e Davide Sambrizzi. Quasi 200 i giovani skialper che si sono sfidati sulle nevi della Valtartano, tra questi 45 delle categorie promozionali U12 e U14.
Tornando alla medaglia d’oro nella under 16 di Marlies Sartori, è giusto evidenziare che è arrivata dopo una prova di forza, condotta in solitaria dall’inizio alla fine, staccando di ben 3’41” la lombarda Ilaria Bulanti.
Fra i cadetti under 16 Niccolò Santoni chiude 15° davanti a Leonardo Angeli. Sempre in chiave trentina fra i cadetti under 18 Giulio Zanelli dell’Agonistica Valsabbia si piazza 8°, il campigliano Umberto Ferrazza 10°, il solandro Thomas Magnini 14°.
Fra gli juniores under 20 sul terzo gradino del podio c’è il primierotto Hermann Debertolis, che difende però i colori del Comitato Veneto, quindi Simone Longhi del Brenta Team è 12°.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,734 sec.