menu
Sci d'erba

Buio, Iori e Gasperi primattori a Tambre

Daniele Buio in azione
Daniele Buio in azione

Triplo appuntamento agonistico sul pendio di Tambre, per tre giorni di gare FIS di sci d’erba con i tre trentini Danile Buio, Andrea Iori ed Ambra Gasperi assoluti protagonisti. Due vittorie per il roveretano nel superG e in gigante e ben tre successi per il giudicariese nello slalom assoluto e nel superG Fis Junior e nel gigante Fis Junior, oltre ad un terzo posto assoluto nel superG a 31 centesimi dal vincitore.
Per quanto riguarda invece Ambra Gasperi ha ottenuto un eccellente secondo posto nel gigante Fis e l’identico piazzamento nel superG a soli 9 centesimi dalla ceca Sarka Abrahamova, che ha vinto entrambe le sfide.
Nel dettaglio nel supergigante FIS maschile Daniele Buio ha preceduto lo svizzero Mirko Hueppi e il compagno di squadra Andrea Iori, nel supergigante femminile la ceca Sarka Abrahamova ha preceduto Ambra Gasperi e l’austriaca Daniela Krueckel. Nel gigante maschile ancora una vittoria per Daniele Buio davanti al ceco Martin Bartak e akko svizzero Mirko Hueppi, fra le donne doppietta della Abrahamova su Gasperi e l’austriaca Lara Teynor.
Nel supergigante maschile di Junior Cup Andrea Iori si è imposto sull’austriaco Sebastian Posch e Nicolò Pettini, nel supergigante femminile la ceca Sarka Abrahamova si è piazzata sul gradino più alto del podio davanti alle austriache Tina Hetfleisch ed Emma Eberhardt, quarta Nicole Mastalli. Ancora Abrahamova regina nel gigante su Teynor e Eberhardt, quinta Gaia Cassone.
Nello slalom maschile di chiusura della tre giorni, Andrea Iori ha dimostrato tutto il suo talento, battendo Hueppi e Bartak, lo stesso Iori si è imposto nella Junior Cup su Posch e Michael Bertagno. Fra le donne, Eberhardt ha preceduto Hetfleisch e Abrahamova sia nella graduatoria Fis che nella Junior Cup.
Per quanto riguarda poi gli altri trentini in gara Alex Galler ha collezionato un 11° posto nel superG Fis e settimo nella classifica junior; quindi un 12° nello slalom e nono fra gli junior. Nathan Seganti invece ha ottenuto un 17° nel superG e 11° junior, quindi 11° nel gigante assoluto, out invece nello slalom. L’esordiente Alessio Loranzi un 20° nel superG (14° junior), 18° nel gigante, 16° nello slalom (12°junior).
Nelle gare Rosa presente anche la levicense Federica Libardi, capace di centrare il 14° posto nel superG (10ª junior), un 15° nel gigante (10ª junior) e un 14° nello slalom (10ª junior).

Le classifiche Fis

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,703 sec.