menu
Biathlon

Riccardo Giacomel è subito argento ai tricolori estivi

Riccardo Giacomel sul secondo gradino del podio aspiranti alla Carnia Arena
Riccardo Giacomel sul secondo gradino del podio aspiranti alla Carnia Arena

Primo appuntamento agonistico della stagione 2023/2024 per il settore biathlon e prima gioia per il team del Comitato Trentino coordinato dal responsabile Elvis Vinante. A Forni Avoltri, in provincia di Udine, è andata in scena la due giorni valida per i campionati italiani estivi e per la squadra gialloblù è giunta la prima medaglia tricolore dell’annata.
Merito di Riccardo Giacomel dell’Us Primiero, fratello dell’azzurro Tommaso, che si è preso il lusso di mettersi al collo un argento nella categoria aspiranti, al termine della gara sprint sulla distanza dei 7,5 km, alle spalle dell’altoatesino Aaron Niederstaetter, fra l’altro cresciuto sportivamente in Val di Fiemme: solo 7 secondi il distacco fra i due atleti. Il giorno successivo nella prova ad inseguimento sui 10 km Giacomel non è riuscito a ripetersi, fermandosi al quarto posto per una terza sessione al poligono con 4 errori, dopo aver centrato tre zeri nelle altre tre prestazioni col fucile.
Sempre nella categoria aspiranti Alessandro Marta della Cauriol si è piazzato 17° nella sprint e 12° nell’inseguimento, quindi Alessio Vinante della Cornacci 25° nella gara breve e 17° nella gundersen.
Ottima due giorni poi anche per Letizia Moreschini dello Sci Fondo Val di Sole, quinta nella sprint sui 6 km e sesta nell’inseguimento sui 7,5 km. Nella stessa categoria Sara Forlin del Primiero è risultata 20ª e 17ª e Lisa Brusaferri del Val di Sole 16ª e 24ª.
Medaglia sfiorata poi per la teserana delle Fiamme Oro Fabiana Carpella, che si è dovuta accontentare di un 5° posto nella sprint e un 4° nell’inseguimento, mentre Anael Mezzacasa del Primiero ha concluso 9ª e 8ª.
Fra i senior, assente per infortunio Tommaso Giacomel, ha difeso egregiamente i colori del Trentino il fiemmese Elia Zeni sesto nella sprint e quarto nell’individuale, mentre la sfida femminile ha visto il doppio trionfo di Lisa Vittozzi, davanti a Dorothea Wierer nella sprint e a Samuela Comola nell’individuale.
Nella categoria juniores maschile ha gareggiato Lorenzo Solero della Dolomitica, centrando un 11° e un 8° poso, mentre fra le giovani femminile Denise Maestri del Carisolo si è fregiata di due 6° posti, Desiree Angeli del Val di Sole di un 10° e 11° posto, Alessia Forlin del Primiero di un 13° e 12° posto e Lucia Radovan di un 15° nella sprint.
Fra i pari età in evidenza anche Samuele Bettega, primierotto tesserato con il Cs Carabinieri, capace di concludere 7° sia nella sprint, sia nell’individuale.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,486 sec.