menu
Sci d'erba

Daniele Buio d'argento ai mondiali sci d'erba

Daniele Buio, sorridente dopo l'argento iridato (foto Tancon)
Daniele Buio, sorridente dopo l'argento iridato (foto Tancon)

È arrivato il giorno di Daniele Buio ai campionati mondiali di sci d’erba in corso di svolgimento a Cortina d’Ampezzo. Il 23enne alfiere dello sci club Città di Rovereto dopo un po’ di sfortuna nelle prime due giornate di gare, è riuscito a centrare una medaglia d’argento nello slalom speciale, chiudendo a soli 8 centesimi dal vincitore Martin Bartak della Repubblica Ceca.
Per il roveretano due ottime manche, la prima conclusa al terzo posto nella frazione che vedeva al comando l’altro azzurro Lorenzo Dante Marco Gritti, quindi la seconda tutta all’attacco nella quale ha stabilito un eccellente prestazione di soli 4 centesimi superiore a quella del ceco, recuperando comunque una posizione rispetto a metà gara.
Sta proseguendo dunque con ottimi risultati questa rassegna iridata, visto che al momento le medaglie made in Italy sono ben 4: due argenti di Buio in slalom e del bergamasco di Gandino Gritti in supercombinata, un bronzo dello stesso Gritti in slalom e un altro terzo posto per la bellunese di Sospirolo Margherita Mazzoncini in supercombinata. Soddisfazione anche per lo staff della nazionale, che ha come allenatore anche il trentino Roberto Parisi, esperto tecnico di Pergine Valsugana.
Ottima quinta posizione poi per l’altro trentino in gara, il giudicariese neo campione del mondo Andrea Iori, che ha accusato un gap di 73 centesimi rispetto al trionfatore di giornata. Sempre in chiave trentina dodicesimo poi è giunto il rivano Nathan Seganti, mentre in campo femminile la rendenese Ambra Gasperi si è fermata all’11° posto e Federica Libardi 17ª nella gara vinta dalla giapponese Chisaki Maeda.
Nelle prime due gare dei campionati mondiali Daniele Buio aveva ottenuto il decimo posto in supercombinata con un grosso errore nello slalom, e il nono in superG, mentre Andrea Iori nella gara veloce aveva concluso sesto a 98 centesimi dal vincitore Bartak, mentre era uscito in slalom nella supercombinata. Per quanto riguarda Nathan Seganti nella combinata si è piazzato 8° e nel superG 23°.
Nelle gare femminili Ambra Gasperi aveva chiuso 14ª nel superG ed è uscita nello slalom della supercombinata, quindi Elena Iori 18ª in superG.
I Campionati Mondiali Assoluti di sci d’erba si chiuderanno domani con l’ultima sfida in programma, quella dello slalom gigante, visibile anche in modalità live sul sito della Fis.

Daniele Buio sul podio nello slalom ai mondiali di Cortina (foto Tancon)
Daniele Buio sul podio nello slalom ai mondiali di Cortina (foto Tancon)

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,48 sec.