menu
Freestyle

Tabanelli campionessa del mondo, Matteoli di bronzo

Flora Tabanelli
Flora Tabanelli

Si chiudono nel migliore dei modi i Campionati Mondiali Junior delle discipline freestyle ski e snowboard nelle strutture di Cardrona, in Nuova Zelanda per i colori azzurri, ma pure del Comitato Trentino.
Nella gara di big air sugli sci Flora Tabanelli non finisce di stupire e vince addirittura la medaglia d’oro, mentre nelle prova di snowboard Ian Matteoli è terzo dopo una gara molto combattuta. Si tratta di due ragazzi che sono cresciuti e continuano il proprio percorso di maturazione con gli sci club del Trentino, pur avendo una carta d’identità extra provinciale. La 15enne modenese è di Fanano e frequenta lo Ski college Val di Fassa e da qualche settimana è tesserata con il Centro sportivo Esercito dopo essere stata sempre griffata Ski Team Fassa, mentre il 17enne di Bardonecchia difende i colori dello Snowboard Team Madonna di Campiglio.

Flora Tabanelli sul gradino più alto del podio
Flora Tabanelli sul gradino più alto del podio

La quindicenne Tabanelli, già medaglia d’argento nello Slopestyle della scorsa settimana, ha fatto un passo in avanti nel big air, guidando le qualifiche prima di chiudere in finale, con il punteggio di 177,50 sui due salti, e diventando così la prima campionessa del mondo junior italiana nello snowboard park & pipe.
Dietro Tabanelli, si sono piazzate due cinesi, Han Linshan e Yang Ruyi che hanno conquistato rispettivamente la medaglia d’argento e quella di bronzo.
Per Han il punteggio combinato è di 168,75 per la medaglia d’argento, mentre Yang ha guadagnato il bronzo con un punteggio di 160,00.
Per quanto riguarda gli uomini, è stato Leo Landroe a far esplodere la competizione a Cardrona, dato che il diciottenne norvegese è stato l’unico a segnare un punteggio superiore a 90,00.
Il suo punteggio di 189,75 è valso la medaglia d’oro di questi Campionati del mondo junior.
Il secondo posto e la medaglia d’argento sono andati al canadese Matthew Lepine, che ha messo a segno 176,75 punti. A completare il podio per la sua seconda medaglia ai JWC Cardrona 2023 lo svizzero Fadri Rhyner, che ha totalizzato 163.00 punti.

Ian Matteoli terzo nel big air iridato junior
Ian Matteoli terzo nel big air iridato junior

Per quanto riguarda la prova di snowboard, la competizione di big air ha incoronato campioni del mondo junior il canadese Momo Maheux e il campione del mondo in carica Taiga Hasegawa. Ma per l’Italia è arrivata la splendida medaglia di bronzo di Ian Matteoli. Il diciassettenne dell’Scmdc Team, già sul podio di Coppa del mondo lo scorso anno a Copper Mountain, è riuscito a rimanere nelle parti alte della classifica, fino a conquistare una prestigiosa medaglia per l’Italia
Taiga Hasegawa, campione in carica, si è dimostrato imbattibile. Con un’altra grande prestazione, Hasegawa ha dimostrato il suo primato.
Il secondo posto è andato al neozelandese Rocco Jamieson, che ha terminato la gara con un punteggio di 162.00 e la medaglia d’argento.
A completare il podio maschile e a conquistare la medaglia di bronzo è stato l’italiano Ian Matteoli, che ha accumulato un punteggio di 157,00.

Ian Matteoli terzo nel big air iridato junior
Ian Matteoli terzo nel big air iridato junior

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.