menu
Skiroll

Domani la sprint di skiroll al Muse di Trento

La finale dello scorso anno fra Becchis e Berlanda (foto Merler)
La finale dello scorso anno fra Becchis e Berlanda (foto Merler)

La Trento – Monte Bondone Roll è diventata una grande classica nel calendario dello skiroll nazionale e lo confermano gli oltre 200 iscritti che saranno in gara domani pomeriggio nella sprint in zona Muse e domenica mattina sulle verticalità dell’Alpe di Trento, valide come 17ª e 18ª prova di Coppa Italia di tutte le categorie, dai giovanissimi ai children, dai giovani ai senior, senza dimenticare i master.
Le luci si accenderanno alle 15 di sabato per le prime sfide individuali di qualifica per tutte le categorie lungo il percorso di 150 metri allestito in Corso del Lavoro e della Scienza alle Albere di Trento, quindi a seguire le batterie ad eliminazione diretta sino alle finali.
E il leit motiv è incentrato soprattutto sul Bolt degli sci con le rotelle Emanuele Becchis, piemontese di Boves tre volte campione del mondo e specialista delle gare brevi, che ha un feeling particolare con la città del Concilio. Sui tracciati di Trento, fra sfide di Coppa del Mondo, campionato italiano e Coppa Italia, si è imposto ben dieci volte ed è il favorito assoluto. Cercherà di impensierirlo l’esperto atleta di casa Alessio Berlanda, ma attenzione anche al rendenese del Carisolo Michele Valerio e al giovane Giovanni Lorenzetti, atleta di Pinzolo che è tesserato con il Team Futura White Fox.
Nell'appuntamento in salita di domenica si ripropone l'entusiasmante e interminabile sfida fra il fresco vincitore della Coppa del Mondo, il fiemmese Tommaso Dellagiacoma del Team Internorm Alpenplus Trentino e il bolzanino Matteo Tanel del Team Robinson Trentino, intenzionati più che mai a lasciare il segno anche sulle verticalità dell'Alpe di Trento. Nel ruolo di outsider Lorenzo Busin, il miglior fondista italiano su lunghe distanze, primo non scandinavo a salire sul podio di una classifica finale Ski Classics (3° Sprint 2022- 2023).
Particolare attenzione poi anche ai piazzamenti nelle due gare, in ottica classifica generale di Coppa Italia. Nella graduatoria senior comandano Riccardo Munari del Vadobbiadene e Maria Invernizzi del Nordik ski Valsassina, i quali nella doppia sfida di Trento e Monte Bondone dovranno ben guardarsi rispettivamente da Riccardo Masiero e da Matteo Tanel, racchiusi in meno di 150 punti, e da Anna Maria Ghiddi e Paola Beri, che invece risiedono in un range di soli 50 punti fra la prima e la terza. Particolarmente sentite anche le sfide delle categorie giovanili, con la stessa Anna Maria Ghiddi e Alessandro Corradi che conducono la categoria under 20, dove in terza posizione c’è anche il trentino Carlo Cantaloni del Marzola, intenzionato a far valere il fattore casa. Nella under 18 guidano la graduatoria Maria Invernizzi e Francesco Chiarada, con il trentino Davide Piccinini del Made 2 Win Trenteam in seconda posizione.
Il programma prevede la partenza delle gare sprint alle ore 15 di sabato 7 ottobre, con in campo le categorie giovanissimi e children, oltre ai giovani, senior e master, sulla distanza di 150 metri a tecnica libera.
Domenica mattina, invece, si svolgeranno le sfide su varia distanza con partenza mass start a tecnica classica. L’arrivo sarà collocato in località Vason, mentre le partenze saranno a valle. Alle 10 toccherà agli under 10 sulla distanza dei 1.000 metri, alle 10.05 gli under 12 sui 2000 metri, alle 10.10 gli under 14, che affronteranno 3 km. Le categorie under 16, quindi giovani, senior e master femminili, partiranno dalle 10.20 da località Vaneze, cimentandosi su un tracciato di 5.500 metri, mentre alle 10.30 è previsto il via della sfida più attesa per giovani, senior e master maschile da Candriai a Vason, sulla distanza dei 9 km.
Per quanto riguarda la viabilità, sabato mattina dalle 8 sarà vietata la sosta in Corso del Lavoro e della Scienza a Trento (zona Le Albere), con chiusura della via dalle 13 alle 18. Domenica mattina invece sarà chiuso il tratto di strada da Candriai a Vason dalle ore 9 alle ore 12.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,488 sec.