menu
Sci Alpinismo

Ferrazza e Pollini vincono in Coppa Italia skialp

Umberto Ferrazza
Umberto Ferrazza

Primo appuntamento con la Coppa Italia di skialp in Trentino, grazie al Gs Pavione, che ha portato a San Martino di Castrozza una due giorni delle due specialità a cinque cerchi.
Tantissimi giovani di tutti i comitati d’Italia in gara, un po’ meno senior e master, non attratti da queste nuove tecniche. Un plauso va agli organizzatori, capaci di allestire un percorso di gara completo e tecnico, comprensivo di tutte le figure previste dal regolamento, sulla pista Valboneta, con arrivo in paese.
Venendo ai risultati, dopo le qualifiche e le varie batterie ad eliminazione fra i senior ha bruciato gli avversari in finale Giovanni Rossi del Centro sportivo Esercito, davanti a Nicolò Canclini dei Carabinieri e a Michele Boscacci dell’Esercito. Quinto il trentino Davide Magnini, mentre in campo femminile ha trionfato la solita Giulia Murada su Giulia Compagnoni. Nelle categorie under 23 il successo ha arriso ad Alessandro Rossi e a Katia Mascherona, con Lisa Moreschini quarta dopo una banale caduta al cambio.
Doppietta primierotta invece nella under 20, per i due atleti che difendono i colori dello Ski Alp Valdobbiadene: primo Leonardo Taufer, secondo Hermann Debertolis. Al femminile invece trionfa la valdostana Clizia Vallet.
Scendendo fra gli under 18 è poi arrivata un’interessante vittoria trentina, ottenuta dal campigliano Umberto Ferrazza, imitato fra le pari età da Vanessa Marca del Bagolino. Quindi fra gli under 16 successi per Gioele Migliorati del Presolana Pora e per la trentina Giorgia Pollini del Brenta Team davanti alla campigliana Marlies Sartori.
Serata di relax e poi tutti nuovamente in pista domenica mattina con le staffette miste. Nella sfida più attesa ha trionfato senza problemi la coppia formata da Giulia Murada e Michele Boscacci, davanti ad Alba De Silvestro e Luca Tomasoni. Fra gli under 20 il successo ha arrivo ad una coppia cinese fuori classifica, davanti ad Anna Pedranzini ed Erik Canovi, e in campo maschile è stato un monologo dei due primierotti Hermann Debertolis e Leonardo Vincenzo Taufer. Quindi fra gli under 18 maschile Davide Gaden ed Elia Demicheli e nella under 18 mista Martina Scola con Enrico Pellegrini.
Scendendo fra gli under 16 nella maschile trionfo per Daniel Pellegrino con Edoardo Corradini e fra le ladies per Lucrezia Buccio con Gioele Migliorati.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,156 sec.